Tre prigionieri politici evadono da una prigione in Escape from Pretoria

Escape from Pretoria è un thriller basato sulla fuga, avvenuta realmente, di tre giovani prigionieri politici dalla celebre prigione sudafricana nel 1979. I protagonisti della pellicola sono Daniel Radcliffe, celebre per essere il volto del mago Harry Potter, e Daniel Webber, recentemente visto nella serie Marvel/Netflix The Punisher. Il film è basato sul libro di uno dei fuggitivi, Tim Jenkin, intitolato Inside Out: Escape from Pretoria Prison, ed è scritto e diretto da Francis Annan. È stato girato ad Adelaide, nell’Australia meridionale, all’inizio del 2019, sia in città che in periferia e negli studi di Glenside della South Australian Film Corporation.

Il film racconta la storia dei prigionieri politici Jenkin (interpretato da Radcliffe) e Stephen Lee (interpretato da Webber), due bianchi sudafricani che, insieme ad altri prigionieri, hanno realizzato un complotto per evadere dalla Prigione Centrale di Pretoria nel 1979 dopo essere stati incarcerati con l’accusa di “produrre e distribuire 18 opuscoli diversi per conto di organizzazioni illegali” durante l’era dell’apartheid in Sudafrica. Alcuni degli altri prigionieri politici, tra cui Denis Goldberg, hanno contribuito a creare e perfezionare i dettagli della fuga.

La Pretoria Central Prison è una grande prigione a Pretoria, Gauteng, Sud Africa, gestita dal Dipartimento di Servizi Correttivi sudafricano. Il carcere è stato il sito ufficiale della pena di morte in Sud Africa durante il periodo dell’apartheid.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto