Il dramma sul braccio della morte di Chinonye Chukwu, Clemency, ha fatto incetta di premi al Sundance, e probabilmente porterà questo slancio nella stagione di premi

Dopo aver ritirato il Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival di quest’anno, il film drammatico sul braccio della morte di Chinonye Chukwu, Clemency, è sulla buona strada per una stagione autunnale intensa. Ciò significa non solo un’uscita di fine dicembre, ma tutto ciò che comporta una campagna di premi per un film eccellente che vanta anche un paio di performance straordinari degne di attenzione individuale.

Chukwu ha sia scritto che diretto il dramma straziante, che vede Alfre Woodard nei panni di un guardiano della prigione alle prese con le esigenze emotive del suo lavoro, molte delle quali arrivano a presentare il conto mentre si prepara a giustiziare un prigioniero (Aldis Hodge), tuffandosi in una disperata battaglia last-minute per l’esonero.

Il regista segue audacemente questi due personaggi, portati alla vita da una coppia di protagonisti di grande talento, mentre si preparano per un’inevitabile tragedia, assicurandosi che nessuno dei due ne esca come eroe o cattivo. Ogni scena è una sfida che i personaggi di Chukwu affrontano e assicura che lo spettatore percepisca il peso estenuante della situazione attraverso la messa in scena e il montaggio.

Dopo la sua prima mondiale a Sundance a gennaio, il film è stato la selezione della serata inaugurale del festival New Directors / New Films di New York City. Più di recente, Clemency ha celebrato la sua prima internazionale al Toronto International Film Festival nella sezione Galas.

Il film completa il ricco programma autunnale del distributore Neon, che include altri potenziali concorrenti come Parasite di Bong Joon Ho e Portrait of a Lady on Fire di Celine Sciamma. Neon distribuirà il film nelle sale il 27 dicembre. Date un’occhiata al primo trailer di Clemency qui sotto:

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto