Ecco il trailer ufficiale di Border – Creature di confine, il film svedese candidato al miglior trucco agli Oscar

Border – Creature di confine è il film svedese che si è portato a casa numerosi premi e critiche positive. Considerato come una delle pellicole rivelazione al Festival di Cannes e vincitore del premio Miglior Film nella sezione Un Certain Regard, candidato agli Oscar 2019 per il Miglior Trucco, vincitore agli EFA per i Migliori effetti visivi e Miglior Film all’ultimo Noir in Festival.

Questo secondo lungometraggio, del regista svedese di origini iraniane Ali Abbasi (Lasciami entrare) è tratto dal racconto intitolato Gräns scritto da John Ajvide Lindqvist, definito come lo “Stephen King scandinavo”. Il film arriverà in tutte le sale cinematografiche il 21 marzo 2019, grazie alla distribuzione di Wanted, PFA e Valmyn.

Border – Creature di confine racconta di un’impiegata della dogana di nome Tina, interpretata da Eva Melander, nota per il suo olfatto eccezionale. È come se riuscisse a fiutare il senso di colpa, la paura, la vergogna. La donna si dimostra infallibile fino al giorno in cui incontra Vore, interpretato da Eero Milonoff, un uomo all’apparenza sospetto. Tina percepisce che Vore nasconde qualcosa ma ne è anche irresistibilmente attratta. La storia d’amore che nasce tra i due le permette di scoprire la sua vera identità. Con Vore, infatti, Tina condivide una natura segreta. Tutta la sua esistenza non è stata che una menzogna. Tina si trova davanti a un bivio: continuare a vivere una bugia oppure accettare la sconvolgente verità che le offre Vore?

Tina lavora come guardia presso la dogana svedese. Ha un aspetto deforme, quasi ripugnante. Ma ha la capacità di fiutare l’emotività degli altri esseri umani. Grazie al suo dono, riesce a portare alla luce un perverso traffico di materiale pedo-pronografico dai contorni preoccupantemente ampi. Un giorno incontra Vore, un uomo con deformità fisiche simili, dal quale si sente irresistibilmente attratta. Tra i due scoppia una passione potente e Vore le rivela che non sono semplici esseri umani, ma creature che vivono in pieno accordo con la parte più istintuale e primitiva della Natura. Vore insegna alla donna ad accettarsi e amarsi, ma Tina continua a fiutare in lui qualcosa di segreto e oscuro…

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto