X-Men: sarà Bryan Singer a dirigere il pilot della serie Fox

Sarà Bryan Singer a dirigere la serie Fox (ancora senza un titolo ufficiale) ambientata nell’universo degli X-Men prodotta da 20th TV e Marvel Television. Per ora il suo impegno è circoscritto al pilot, ma nel caso in cui avesse successo, possiamo aspettarci la regia dell’intera serie.

Fox ha ordinato il pilot pochi giorni fa, ma l’entrata in gioco di Singer rende il tutto davvero reale. A scrivere il pilot sarà lo sceneggiatore Matt Nix, che sarà anche il produttore esecutivo insieme a Singer stesso.

Il primo episodio della serie seguirà le vicende di due genitori umani e del figlio (o figlia) mutante, costretti a scappare dal governo a causa della sua natura. I tre si ritrovano inaspettatamente uniti ad una rete mutante sotterranea.

X-Men: Bryan Singer dirigerà il pilot della serie Fox

Questa non sarà l’unica serie ambientata in questo universo: l’8 febbraio (il 13 in Italia) debutterà Legion, la serie prodotta da Noah Hawley (di cui qui potete leggere qualche dettaglio).

I produttori esecutivi del pilot saranno Lauren Shuler Donner, Bryan Singer, Simon Kinberg, Jeph Loeb e Jim Chory. Attendiamo al più presto nuovi dettagli.

L’Universo X-Men si amplierà con un nuovo film Logan, che debutterà nei nostri cinema il 2 marzo. Nel film Hugh Jackman interpreterà per l’ultima volta il mutante che l’ha reso celebre in tutto il mondo, simbolo della saga: Wolverine. Nel film troveremo anche Patrick Stewart che riprenderà il ruolo del professor Charles Xavier.

Singer è ormai un punto fisso dell’Universo X-Men: ha diretto X-Men nel 2000, X-Men 2 nel 2003 e X-Men: Giorni di un futuro passato nel 2014.

Articoli correlati