The Walking Dead Cinematographe
Photo Credit: Jackson Lee Davis/AMC

L’ex star di The Walking Dead, Tom Payne, sta voltando ufficialmente pagina: l’attore ha tagliato i suoi capelli

Nuovi inizi” ha scritto Tom Payne su un post di Instagram, mostrando le due lunghe ciocche di capelli tagliati, che contraddistinguevano il suo Jesus in The Walking Dead. “Jesus è morto veramente, RIP” possiamo leggere in un commento, addolorato per la perdita del personaggio della serie.

Jesus è stato ucciso nel finale di metà stagione andato in onda a novembre, intitolato Evolution, come prima vittima del nuovo gruppo nemico dei Sussurratori (Whisperers). Il personaggio è riapparso brevemente settimane fa in Bounty, durante un flashback ambientato nel corso dei sei anni inediti, in seguito alla scomparsa di Rick Grimes (Andrew Lincoln).

The Walking Dead – Stagione 9: una tempesta invernale nella trama del finale

Il nuovo look è probabilmente legato al nuovo ruolo da protagonista di Payne nell’attesa serie Fox Prodigal Son, in cui ha sostituito l’attore, precedentemente annunciato, Finn Jones, solo pochi giorni fa. Payne sarà Malcolm Bright, uno psicologo criminale nato da un padre delinquente e una madre narcisista (Bellamy Young di Scandal).

A ottobre 2018, Payne aveva detto al New York Comic-Con che il suo Jesus sarebbe uscito di scena con un combattimento. L’attore aveva anche precisato che, nonostante stesse ancora lavorando alla serie, avrebbe voluto tornare a recitare nel cinema: “Amo l’arco completato. Voglio dire, i prodotti televisivi a episodi sono grandiosi e specialmente The Walking Dead è fantastico, ma sarebbe carino far parte di un progetto in cui conosci il tuo inizio, lo sviluppo e la fine, quindi spero in futuro di fare più cose del genere“.

Ecco il post su Instagram:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

New Beginnings…..

Un post condiviso da Tom Payne (@thetpayne) in data:

Scopri il nostro Shop Online