The Goop Lab: Netflix rinnova la serie con Gwyneth Paltrow per la stagione 2

The Goop Lab ha riscosso reazioni divisive e ha raccolto accuse di spacciare pseudoscienza.

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

The Goop Lab è tornato operativo su Netflix

La docuserie basata sull’impero dello stile di vita e del benessere di Gwyneth Paltrow Goop, ha avuto il via libera per una seconda stagione sul gigante dello streaming, come riporta Variety in esclusiva. The Goop Lab tornerà per un altro round di sei episodi di 30 minuti incentrati sul sesso, l’intimità e l’emancipazione femminile. La produzione deve ancora iniziare per la seconda stagione e una data di uscita non è stata ancora fissata.

Gwyneth Paltrow ritorna nei panni di uno dei numerosi conduttori della serie e come produttore esecutivo insieme alle direttrici editoriali di Goop Elise Loehnen e Shauna Minoprio. Lo show è una co-produzione con Boardwalk Pictures, che ha aggiunto Andrew Fried e Dane Lillegard come EP.

La prima stagione ha trattato argomenti trattati in profondità su Goop – dall’orgasmo femminile agli psichedelici alla guarigione energetica – e li ha adattati come cortometraggi, guidati da una serie di medici, professionisti della medicina alternativa e lo staff di Goop. Proprio come qualsiasi cosa la Paltrow faccia nell’arena dello stile di vita e del benessere, The Goop Lab ha riscosso reazioni divisive e ha raccolto accuse di spacciare pseudoscienza.

Sliding Doors: il significato metaforico del film con Gwyneth Paltrow

A febbraio, la Paltrow ha reagito con calma alle critiche, attribuendo la controversia alla cultura del clickbait. “Non capirò mai il livello di suggestione e proiezione. Ma non vogliamo cambiare la conversazione solo per accontentare tutti“, ha detto la Paltrow a Variety in quel momento. “Facciamo ciò che facciamo in totale integrità e amiamo ciò che facciamo. Non importa nemmeno, davvero, che alcuni stiano cercando di attirare l’attenzione scrivendo su di noi.

Attualmente valutato $ 250 milioni, Goop è cresciuto in modo esponenziale rispetto alla sua forma originale, una newsletter che offre consigli di bellezza e di viaggio che la Paltrow ha concepito in una cucina a Londra. Al momento, Goop ha una vasta attività di podcast, gamme complete di vendita al dettaglio di moda, cosmetici e articoli per la casa e (pre-COVID) un’attività internazionale di eventi dal vivo che ha riunito follower da tutto il mondo.”Quello che penso sia fantastico è che siamo un marchio che le persone sentono fortemente“, ha detto la Paltrow a febbraio. “In un modo o nell’altro.”

SourceVariety

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati