The Flash: ecco quando tornano alcune delle serie The CW

Ecco quando tornano le serie The CW in televisione, con i nuovi episodi.

Nonostante l’epidemia da Coronavirus, The CW ha già stabilito le date di ritorno per The Flash, Riverdale e tante altre serie

The Flash è la prima serie spinoff dell’Arrowverse prodotta a seguito della prima avventura di Freccia Verde. La più longeva dopo quella interpretata da Stephen Amell, cioè. Quindi, a onor di logica, è adesso quella che tiene in piedi l‘Arrowverse e tutte le serie satellite che nel tempo hanno preso piede all’interno dell’universo DC della rete emittente The CW.

E visto che Grant Gustin e company sono molto seguiti, ecco che sono già state definite le date di ritorno delle serie, alcune delle quali hanno dovuto interrompere la produzione o la post produzione a causa della pandemia. Lunedì, oggi cioè, la rete ha confermato le date di ritorno di molti dei suoi show, che saranno sparse per tutto il mese di aprile 2020.

Supernatural e Legacies ritardano i finali di stagione

Ecco le date, compresa quella di The Flash:

Nancy Drew tornerà l’8 aprile dopo la replica della terza puntata del crossover Arrowverse “Crisis on Infinite Earths”. Riverdale e la sua serie spinoff, Katy Keene, torneranno una settimana dopo mercoledì 15 aprile e giovedì 16 aprile, rispettivamente. Flash e Legends of Tomorrow inizieranno a mandare in onda nuovi episodi martedì 21 aprile a partire, e Batwoman e Supergirl completano i ritorni della programmazione Arrowverse a partire da domenica 26 aprile 2020.

La sinossi di Batwoman:

Kate Kane (Ruby Rose) non ha mai pianificato di diventare la nuova vigilante di Gotham. Tre anni dopo che Batman è misteriosamente scomparso, Gotham è una città in preda alla disperazione. Senza il Cavaliere Oscuro, il dipartimento di polizia di Gotham City è stato invaso da gang criminali. Jacob Kane (Dougray Scott) e il suo Crows Private Security di livello militare ora protegge la città con onnipresente potenza di fuoco e milizie. Anni prima, la prima moglie e la figlia di Jacob rimasero uccise a causa del fuoco incrociato nella bagarre di criminalità di Gotham. Dopo quel tragico evento, l’uomo ha mandato la sua unica figlia sopravvissuta, Kate Kane, via da Gotham per la sua stessa sicurezza.

 

Tuttavia, dopo essere stata espulsa con disonore dalla scuola militare – dove ha sopportato anni di brutale addestramento alla sopravvivenza – Kate torna a casa e scopre che la banda chiamata Alice nel Paese delle Meraviglie ha preso di mira suo padre e la sua compagnia di sicurezza, rapendo il suo miglior ufficiale, Sophie Moore (Meagan Tandy). Sebbene si sia risposato con la ricca Catherine Hamilton-Kane (Elizabeth Anweis), che finanzia i Crows, Jacob sta ancora lottando con i sentimenti per la famiglia che ha perso, mantenendo comunque a distanza Kate – la figlia che ha ancora. Ma lei è una donna che ha finito di chiedere il permesso. Per aiutare la sua famiglia e la sua città, dovrà diventare l’unica cosa che suo padre detesta: un oscuro cavaliere vigilante.

 

Con l’aiuto della sorellastra, Mary (Nicole Kang) e l’astuto Luke Fox (Camrus Johnson), il figlio del guru tecnologico della Wayne Enterprises Lucius Fox, Kate Kane continua a mantenere in vita l’eredità del cugino scomparso, Bruce Wayne, nei panni di Batwoman. Kate, che ancora pensa alla sua vecchia fiamma, Sophie, fa tutto ciò che è in suo potere per combattere le macchinazioni oscure della psicotica Alice (Rachel Skarsten). Armata da una vera passione per la giustizia sociale, Kate vola attraverso le strade oscure di Gotham come Batwoman. Ma non è ancora un’eroina. In una città alla disperata ricerca di un salvatore, lei dovrà superare i propri demoni prima di diventare simbolo di speranza.

Articoli correlati