She-Hulk: nella serie Marvel sarà presente una misteriosa mutaforma

Secondo una casting call di She-Hulk, nella serie in arrivo su Disney+ ci sarà anche una mutaforma. Che si tratti di uno Skrull?

Tra i volti che appariranno in She-Hulk, serie Marvel con protagonista Tatiana Maslany, potrebbe esserci quello di una mutaforma

Nuova serie comica tratta dai fumetti Marvel, She-Hulk è attualmente in fase di sviluppo, promettendo ai fan di portare sullo schermo Jennifer Walters, cugina di Bruce Banner, che sarà interpretata da Tatiana Maslany. Descritto come uno show in cui la protagonista vestirà i panni di avvocato, impegnata a seguire casi incentrati su super-umani, saranno molti i personaggi del mondo Marvel che troveranno un posto nel progetto, fra cui Banner, nuovamente interpretato da Mark Ruffalo, e Abominio, che vedrà Tim Roth tornare nel ruolo dopo averlo vestito nel film del 2008 con Edward Norton.

Leggi anche: la serie Marvel su Loki potrebbe andare contro ogni aspettativa

Secondo quanto riportato da The Illuminerdi, in She-Hulk apparirà anche un personaggio in grado di cambiare forma, come rivelato da una casting call diffusa dalla produzione. Si tratterebbe di un ruolo ricorrente, a cui finora ci si rivolge con il nome in codice di A’Dood. La descrizione della parte parla di una donna tra i 20 e i 30 anni, “misteriosa mutaforma che abbraccia la cultura pop della Terra. Godendosi il modo in cui vive la sua vita, usa il proprio potere in qualsiasi modo possa renderla felice, compreso fare propri potere, soldi e attenzione.”

Non è da escludere che si tratti di uno Skrull, il che rappresenterebbe anche un ottimo aggancio per Secret Invasion, altra serie in fase di sviluppo, basata su una serie di fumetti in cui gli Skrull tentano di mettere le mani sul pianeta e sugli Avengers. Quel che è certo è che al timone di She-Hulk troveremo le registe Kat Coiro e Anu Valia, mentre Jessica Gao guiderà il team di autori.

Articoli correlati