La strada di casa, Cinematographe.it

La serie tv di Rai Uno avrà ancora una volta a curare la colonna sonora gli autori delle musiche della prima stagione. Ecco le loro dichiarazioni

Mattia Donna & La Femme Piège tornano sul piccolo schermo firmando la colonna sonora originale della Serie Tv di Rai Uno La strada di casa 2, di cui avevano curato musicalmente anche la prima stagione. Tra sperimentazione e uno stile internazionale, il duo di compositori torinese ha dato vita a un album vero e proprio.

La strada di casa 2: riassunto e anticipazioni della fiction Rai con Alessio Boni

Le musiche originali, edite per Rai Com, vedono la produzione artistica di Mattia Donna & La Femme Piège, e sono mixate dal produttore Taketo Gohara, mentre la masterizzazione è degli studi londinesi di Abbey Road.

La strada di casa – Stagione 2: le nuove puntate da settembre su Rai Uno

Ecco le loro dichiarazioni degli autori a riguardo:

Questa colonna sonora è tra i nostri lavori migliori. Finalmente i brani suonano esattamente come erano stati immaginati.  Potrebbe esistere anche come opera a parte, i brani hanno una vita indipendente dalla serie.  Questo è stato un lungo viaggio nelle profondità delle nostre capacità creative.  Si tratta di un suono fatto di assenza, echi a nastro, visioni e vecchi riverberi. Questo è il campo di battaglia tra sperimentazione e fallimento, il luogo dove il Femminile domina ogni cosa ispirando, possedendo artisti, poeti e compositori. Il Femminile, l’unica vera forza creatrice possibile. Le Muse esistono ed è meglio non scherzare troppo con loro.

La strada di casa è una delle fiction Rai di maggior successo prodotte nella passata stagione televisiva. Per questo motivo la rete ammiraglia ha subito confermato la serie per una seconda stagione, iniziata il 16 settembre.

Ideata da Francesco Arlanch e Andrea Valagussa, diretta da Riccardo Donna, La strada di casa è prodotta da Casanova Multimedia e Rai Fiction. La storia si snoda intorno a Fausto, protagonista interpretato da Alessio Boni. Dopo essere rimasto in coma per cinque anni a causa di un traumatico intervento, l’uomo si risveglia e scopre che molte cose sono cambiate. Si troverà a mettere in discussione tutto il suo passato e inizierà a guardare il suo futuro in un’ottica completamente diversa indagando sui misteri della sua vita. Fausto intraprenderà un percorso interiore che lo porterà a riscoprire valori che prima non aveva preso in considerazione, come l’importanza della figura genitoriale e della paternità.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto