Elijah Wood, Il Signore degli Anelli, Cinematographe

Con Amazon che ha in produzione una serie su Il Signore degli Anelli, l’attore Elijah Wood ha detto la sua sul massiccio investimento

L’uscita della trilogia de Il Signore degli Anelli, con il primo capitolo La Compagna dell’Anello che ha esordito nelle sale nel 2001, ha sconvolto l’industria Hollywoodiana. Ma la produzione di Amazon per la serie televisiva dedicata all’opera capolavoro di J.R.R.Tolkien potrebbe sconvolgere l’industria delle serie tv.

Il Signore degli Anelli: tutto quello che sappiamo sulla serie

La trilogia realizzata da Peter Jackson costò complessivamente quasi tre miliardi di dollari, ma la produzione di Amazon dovrebbe costare un miliardo. L’interprete di Frodo Beggins, Elijah Wood, ha detto la sua su questa enorme produzione:

Penso che sia una cosa folle- ha dichiarato- si tratta di un qualcosa che non sarebbe potuto accadere prima, perché gli ereditieri di Tolkien non conoscevano in precedenza ciò che avevano tra le mani. Tutto ciò è un prodotto del Mondo in cui stanno vivendo adesso. Sono consapevoli di ciò che hanno tra le mani in questo momento, ed ora si rendono conto di quanto possa essere remunerativo.

L’attore si riferisce al fatto che Amazon abbia spesso ben 250 milioni di dollari per acquistare i diritti di sfruttamento de Il Signore degli Anelli. Secondo Wood, solo dopo il grande boom della trilogia cinematografica la saga si è rivelata un grande potenziale economico, e così anche la famiglia dello scrittore autore dei romanzi è stata in grado di rendersene conto.

Quando la trilogia è stata prodotta– ha continuato- sembrava fosse una sorta di film indipendente realizzato in Nuova Zelanda. Oggi non sarebbe così, ed il tutto sarebbe frutto di un apparato molto più grande“. L’attore ha dichiarato di essere curioso di vedere cosa realizzerà Amazon con il nuovo progetto sul Signore degli Anelli.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto