I Soprano Cinematographe

Il cast e i produttori della serie HBO I Soprano si sono riuniti per il 20° anniversario dello show, ricordando i momenti trascorsi durante la produzione della serie

I membri del cast de I Soprano hanno raccontato le loro esperienze durante i provini per il taciturno – e difficile da comprendere – creatore della serie David Chase, che ha casualmente prodotto lo script di un pilot diverso da qualsiasi altra cosa in onda.

Ho visto una mia foto nel giornale, e ho pensato… cavolo, sono passati 20 anni. Le persone vengono tutt’oggi a salutarmi, ringraziandomi per lo show, e dicendo che lo hanno amato a parte per il finale” ha detto Chase.

Non penso che questa idea di madre funzionerà” ricorda di aver pensato l’attore Steven Van Zandt, pensando al personaggio Livia Soprano di Nancy Marchand. “Conosco un sacco di madri italiane e non ho mai conosciuto una madre così”. L’attore, in seguito, ha scoperto che Livia era basata sulla madre di Chase.

The Many Saints of Newark: Alan Taylor alla regia del prequel de I Soprano

Il cast e i produttori si sono anche presi del tempo per ricordare il compianto protagonista della serie James Gandolfini, morto nel 2013. Ricordando la sensibilità dell’attore durante le scene difficili, Annabella Sciorra, ha precisato: “Jimmy avrebbe detto, ‘Metterò la mia mano qui adesso’. Cosa che non accade tutti i giorni, è molto raro” (la Sciorra ha fatto notizia recentemente come una delle accusatrici di Harvey Weinstein, in presunti incidenti che sarebbero accaduti prima della serie).

Anche se Chase ricorda bene di aver avuto in mente l’idea di rendere Van Zandt il protagonista, il creatore ha dichiarato: “Pensavo che questo potesse essere un live-action de I Simpsons – tutti d’accordo che Gandolfini era il Tony perfetto, sia come attore, sia come leader sullo schermo e sul set”. Edie Falco, la sua moglie immaginaria, ha precisato di aver trascorso poco tempo con Gandolfini al di fuori del set, permettendo loro di immergersi facilmente nelle loro performance: “Quello che ho amato di più della serie è che le differenze non erano così enormi. Nessuno di noi è davvero un attore“. L’attrice ricorda cosa le disse Gandolfini quando lo show fu rinnovato per la seconda stagione: “Non so cosa diavolo abbiamo appena fatto, ma sembra che dovremo rifarlo di nuovo“.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto