God of War, Horizon e Gran Turismo: annunciate le serie TV per Netflix e Prime Video!

Annunciati gli adattamenti televisivi di God of War, Horizon Zero Dawn e Gran Turismo!

Ci sono delle ottime notizie per gli amanti delle esclusive Sony: tre delle loro più acclamate IP stanno per arrivare sul piccolo schermo! Questa mattina sono stati annunciati gli adattamenti televisivi di God of War, della serie di Horizon (Zero Dawn e il più recente Forbidden West) e Gran Turismo. La notizia è stata confermata dal presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment Jim Ryan il quale, durante una sessione Q&A al Sony Business Briefing, ha detto che i progetti sono attualmente in via di sviluppo. Al momento tale notizia non è stata ancora confermata e non ci sono registrazioni dell’evento. La notizia è stata riportata da degli utenti che hanno seguito il briefing in streaming.

God of War, Horizon e Gran Turismo: dove vedremo le serie tratte dai videogiochi?

Sappiamo che la serie di God of War arriverà in streaming su Prime Video, mentre quella dedicata alle avventure di Aloy sarà diretta su Netflix. Al momento non è stato rivelato per quale servizio o rete verrà sviluppata la serie su Gran Turismo. L’adattamento televisivo sul Fantasma di Sparta per Amazon era già stato annunciato a inizio marzo. Secondo le prime indiscrezioni la serie dovrebbe essere ideata dai creatori e produttori esecutivi di The Expanse, Mark Fergus e Hawk Ostby, mentre come showrunner dovrebbe esserci Rafe Judkins, già dietro La Ruota del Tempo (sempre per Amazon) e sceneggiatore del recente adattamento cinematografico di Uncharted. A produrre il progetto Sony Pictures Television e PlayStation Productions.

God of War, Horizon zero dawn Gran Turismo - Cinematographe.it

Abbiamo ancora pochissime informazioni in merito ai progetti, ma durante la presentazione Sony ha fatto riferimento ai suoi tentativi di espandere molti dei suoi franchise “oltre i giochi”. Visto il recente film Uncharted e l’imminente adattamento televisivo di The Last of Us di HBO, è chiaro che al momento l’azienda punta a espandere le proprie IP anche fuori dalla console. L’obiettivo è ovviamente quello di raggiungere un nuovo pubblico, Sony vuole che le persone estranee ai videogiochi li guardino, sotto forma di serie TV o film. Per non parlare delle schiere di già affezionati che sono già pronti a tifare per questi prodotti! Il successo è praticamente già garantito.

Leggi anche Uncharted e The Last of Us sono solo la punta dell’iceberg degli adattamenti Sony

Articoli correlati