Netflix e Blumhouse uniscono le forze per realizzare Ghoul, nuova serie horror indiana che arriverà sulla piattaforma di streaming questa estate

Prodotta da Blumhouse, Ivanhoe Pictures e Phantom Films, Ghoul sarà composta da 3 episodi, in cui seguiremo un prigioniero che giunge in un remoto centro militare per le interrogazioni e ribalta i ruoli, esponendo i segreti più intimi e imbarazzanti dei soldati. La descrizione ufficiale della serie originale pone la domanda: “Puoi combattere i demoni di questo mondo, ma quelli che non lo sono?”

Il cast è capitanato da Radhika Apte e Manav Kaul. Parlando dello show, le cui puntate saranno tutte disponibili dal 24 agosto, il direttore dei progetti originali internazionali Netflix Simran Sethi ha definito Ghoul “una serie horror elettrizzante, spaventosa e profonda al contempo. Il suo alto valore produttivo, una performance agghiacciante di Radhika Apte e la scrittura di qualità spaventeranno senz’altro il pubblico indiano e quello mondiale allo stesso modo.”

Orange Is The New Black – Stagione 6: Netflix svela il trailer ufficiale

Jason Blum della Blumhouse Productions ha aggiunto: “È stata un’esperienza fantastica lavorare così a stretto contatto con Netflix e i nostri partner della Phantom e della Ivanhoe per produrre Ghoul. Questa è la prima incursione di Blumhouse nel genere horror in India e siamo emozionati di condividere questo progetto con gli appassionati di horror nel mondo.” La compagnia horror di Blum è ormai un vero e proprio baluardo del genere e mentre al cinema si prepara a riportare in vita Halloween, per il piccolo schermo ha realizzato l’attesa The Purge, serie basata sul franchise de La notte del giudizio, di cui è recentemente uscito un prequel cinematografico.

ghoul cinematographe.it