Gaslit: Dan Stevens sostituisce Armie Hammer nella serie sullo scandalo Watergate

Attesa sulla piattaforma StarzPlay, la serie Gaslit, che si concentrerà sullo scandalo Watergate, accoglie Dan Stevens nel cast.

Nel cast di Gaslit ci sono già Julia Roberts e Sean Penn

Diventato “persona non grata” a Hollywood in seguito alle numerose accuse di violenza sessuale, Armie Hammer è stato escluso da tutti i suoi progetti futuri. Uno di questi è la serie Gaslit, in programma per la piattaforma StarzPlay, che parlerà del famoso scandalo Watergate, ma in chiave più moderna. Nel 1974, lo scandalo indusse il presidente Richard Nixon a dimettersi. L’attore Dan Stevens sarà il protagonista, al posto di Hammer, della serie, al fianco di attori dal calibro di Julia Roberts e Sean Penn.

L’attore britannico, protagonista della serie Legion, interpreterà John Dean, un giovane consigliere giudiziario della Casa Bianca, diviso tra le sue ambizioni e le sue bugie per proteggere il presidente dallo scandalo. Julia Roberts interpreterà Martha Mitchell, moglie dell’amico e avvocato di Richard Nixon, John Mitchell (Sean Penn), che è stato uno dei primi a suonare il campanello d’allarme sul coinvolgimento del capo dello stato nello scandalo.

Leggi anche – Gaslit: Starz annuncia la serie con protagonista Julia Roberts

Adattata dal podcast di successo Slow Burn, la serie è nelle mani di Robbie Pickering, sceneggiatore di Mr. Robot, e dovrebbe concentrarsi sulle storie poco conosciute e sui volti dimenticati che hanno esplorato il caso americano più celebre di sempre. Lo scandalo Watergate ha già ispirato altri film e serie TV in passato. L’adattamento più significativo è il film cult Tutti gli uomini del presidente, diretto da Alan J. Pakula e con Dustin Hoffman e Robert Redford. Il film è stato premiato con l’Oscar per la migliore sceneggiatura non originale, nel 1977.

Articoli correlati