gary oldman, Cinematographe

Gary Oldman reciterà in un adattamento per il piccolo schermo dei libri della serie della Slough House di Mick Herron

Intitolato Slow Horses, come il primo romanzo della serie, lo spettacolo segue una squadra di agenti dell’intelligence britannica che prestano servizio in un dipartimento dell’MI5. Gary Oldman reciterà nei panni di Jackson Lamb, il brillante ma irascibile leader delle spie che finiscono a Slough House a causa di alcuni loro errori. Il romanzo Slow Horses in Italia è edito col titolo Un covo di bastardi. Mick Herron ha pubblicato sei romanzi nella serie Slough House fino ad oggi, il settimo uscirà a gennaio.

L’ex scrittore di Veep Will Smith scriverà e produrrà la serie, con Graham Yost, Jamie Laurenson, Hakan Kousetta, Iain Canning, Emile Sherman, Gail Matrux e Douglas Urbanski. La serie è stata commissionata da Apple, da Zack Van Amburg e Jamie Erlicht, e dal direttore creativo per i video europei Jay Hunt.

The Courier: il trailer dell’action movie con Gary Oldman

La sinossi ufficiale del romanzo:

Li chiamano “i Brocchi”. Sono gli uomini di Jackson Lamb, un branco di perdenti, di cavalli azzoppati. Una manica di bastardi alcolizzati, drogati, disadattati, gente che, a un certo punto della vita, ha imboccato lo svincolo sbagliato e ha deragliato, incasinando tutto. Sono gli agenti segreti di serie B, quelli di cui l’Intelligence si vergogna, masticati e rigettati dal sistema per via di qualche incancellabile colpa e ora parcheggiati lontano da Regent’s Park in una specie di prigione per falliti, a svolgere compiti infami e a smistare scartoffie in attesa che si sfiniscano da soli e mollino il colpo. Solo che nessuno di loro ha smesso di sognare di tornare al servizio attivo. Quando un ragazzo musulmano viene rapito, con la minaccia di decapitarlo in diretta sul web, i Brocchi fiutano l’occasione per riscattarsi. Il rapimento fa parte di un piano molto più articolato e sventarlo non sarà facile, né privo di rischi e di vittime. Tuttavia, Jackson Lamb sa fin troppo bene che c’è sempre un costo da pagare, e che comunque di perdenti bastardi è pieno il mondo. Di certo ne arriveranno altri a rinfoltire le fila della sua squadra.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto