Better Call Saul: così Bob Odenkirk dice addio alla serie [VIDEO]

Bob Odenkirk ha detto addio a Saul Goodman, personaggio che interpreta dal 2009.

Tranquilli, in questo articolo non ci saranno spoiler sull’episodio finale di Better Call Saul, ma solo tanta tristezza per una serie che si è, magnificamente, conclusa dopo sette anni e sei stagioni. Con un emozionante video, il suo protagonista Bob Odenkirk ha voluto dire addio a Saul Goodman, personaggio che ha interpretato fin dal 2009, quando è apparso nell’episodio intitolato proprio “Better Call Saul” nella seconda stagione di Breaking Bad, la serie madre che ha visto l’ascesa e il declino del Walter White di Bryan Cranston nell’inferno del traffico di metanfetamina.

Dopo il finale di Better Call Saul, Bob Odenkirk ha detto addio a Saul Goodman, personaggio che interpreta dal 2009

better call saul finale cinematographe.it

L’episodio finale di Better Call Saul è andato in onda lunedì 15 agosto (martedì 16 da noi in Italia, su Netflix) concludendo così a sua corsa di sei stagioni. Bob Odenkirk ha interpretato il geniale Saul Goodman/Jimmy McGill a partire dalla serie madre Breaking Bad nel 2009, prima di passare allo spin-off/prequel nel 2015. Per il suo ruolo, l’attore ha ricevuto ben cinque nomination agli Emmy (ed è sopravvissuto a un infarto sul set, ma questa è un’altra storia).

Su Twitter l’attore ha pubblicato un video in cui dice addio alla serie e al personaggio, svelando ai fan che i suoi sentimenti su questa conclusione sono agrodolci e molto complessi. Nel video ringrazia inoltre l’intero team di Better Call Saul, inclusi il cast, la troupe, i creatori e i fan, dicendo che senza il supporto di questi ultimi, la serie non sarebbe mai arrivata così lontano. Deve essere difficile dire addio a un personaggio che hai interpretato per oltre un decennio e che farà per sempre parte della tua eredità. Non è difficile intuire cosa stia passando Bob Odenkirk, dopo aver passato così tanto tempo a crescere con un personaggio, uno dei più amati della televisione e che, siamo sicuri, rimarrà tale ancora per molto, molto tempo.

Leggi anche Better Call Saul 6 e quella scioccante morte che ha evitato un enorme buco di trama

Articoli correlati