Batwoman - Cinematographe

Dopo mesi di silenzio, Ruby Rose ha voluto spiegare perché non sarà più lei la protagonista di Batwoman e quindi il suo addio alla serie dopo una stagione

Nel mese di maggio, Ruby Rose ha spiazzato tutti i fan di Batwoman annunciando il suo addio al ruolo di protagonista nello show dopo una sola stagione. Una scelta inaspettata, nonostante la serie tv non abbia raccolto moltissimi consensi da parte della critica (soltanto 3,6 come punteggio su IMDb). A distanza di mesi, è la stessa attrice e modella australiana a spiegare i motivi che l’hanno spinta a tale decisione.

Intervenuta a Entertainment Weekly, Rose ha voluto premettere che “Essere il protagonista di uno spettacolo di supereroi è difficile. Essere la protagonista in qualsiasi cosa è difficile“. L’ex interprete di Kate Kane/Batwoman ha però chiarito che, in definitiva, ad influenzare la sua scelta è stato l’intervento a cui è stata sottoposta: “Penso che, in quel particolare caso, sia stato molto più difficile perché mi stavo ancora riprendendo dall’intervento“.

Ricordiamo infatti che Ruby Rose è rimasta ferita mentre eseguiva alcune acrobazie durante le riprese dello show CW. Come lei stessa ha riportato, le sono state diagnosticate due ernie del disco ed una ferita che è arrivata quasi a reciderle il midollo spinale, facendole sentire un “dolore cronico” e un indolenzimento alle braccia.

Ho subito l’intervento chirurgico e 10 giorni dopo sono andata a lavorare“, ha raccontato Rose a EW “il che forse non era l’idea migliore. La maggior parte delle persone si prende circa un mese o tre di pausa prima di tornare al lavoro, quindi tutto è stato reso sicuramente più difficile da questo. Ma per quanto riguarda il ruolo di protagonista di uno spettacolo o di un film, indipendentemente dal fatto che si tratti di azione o di emozione,in ogni caso è faticoso”.

L’attrice ha comunque parlato molto bene della sua esperienza in Batwoman: “Ho adorato la mia esperienza nella serie. Sono così grata per tutto ciò che abbiamo fatto e sono orgogliosa di tutti coloro che ci hanno lavorato. Sono orgogliosa di me stesso per aver lavorato in circostanze particolari, sai, con il recupero e tutto il resto. Sicuramente rifarei tutto. Penso solo che fosse tempo anche per me di fare una pausa per guarire completamente e poi magari tornare“.

Infine, l’attrice di Orange is the New Black ha spiegato come la pandemia e quindi il lockdown le abbia permesso di recuperare sotto tanti punti di vista: “Ho pensato a molte cose diverse e a ciò che voglio ottenere nella vita e che voglio fare in futuro“.

Nel frattempo, è stato reso noto che ad essere protagonista della nuova stagione della serie tv sarà Javicia Leslie.