Batwoman: aggiornamenti sulla serie – Batman non comparirà

La serie su Batwoman segnerebbe il primo show di supereroi in live-action con una protagonista gay e prevede di lanciare un'attrice lesbica nel ruolo.

Da leggere

Ho tutto il tempo che vuoi: in esclusiva su RaiPlay il corto sul fenomeno Hikikomori

Ho tutto il tempo che vuoi è diretto da Francesco Falaschi in collaborazione con gli allievi della Scuola di...

Zerocalcare consiglia le sue serie preferite su Netflix descrivendo le trame… a modo suo!

È senza dubbio la serie del momento, e stavolta è tutta made in Italy. Strappare lungo i bordi, la...

Trafficante di virus: recensione del film di Costanza Quatriglio

Costanza Quatriglio traspone nel suo ultimo lungometraggio l'autobiografia della virologa italiana Ilaria Capua, Io, trafficante di virus. A partire da...

Block title

Il mese scorso è stata annunciata una serie televisiva su Batwoman e ora il presidente della rete The CW Mark Pedowitz ha offerto un aggiornamento in merito

Parlando alla presentazione stampa estiva della Television Critics Association (tramite Deadline), Pedowitz ha affermato che il produttore Greg Berlanti si trova nelle prime fasi dello sviluppo della serie su Batwoman e che un episodio pilota potrebbe arrivare a metà stagione.

Faremo un pilot per metà stagione, che si tratti di una serie, non posso dirvelo – ha detto Pedowitz – Abbiamo cinque [spettacoli DC] in onda e abbiamo appena aggiunto una sesta serata.

Se il pilot dovesse tramutarsi in un ordine in serie, si concentrerà sull’ alter ego del personaggio del titolo, Kate Kane, come eroina protagonista nelle strade di Gotham City. Il personaggio dello show sarà un’ex lesbica, in accordo con l’originale Kate Kane nei fumetti. Sarà anche una combattente di strada altamente qualificata e i fan verranno introdotti nel mezzo dei suoi sforzi contro il crimine a Gotham City. Tuttavia, nonostante le sue azioni eroiche, Kate avrà molti demoni da affrontare, offrendo il giusto equilibrio tra azione e dramma.

Batwoman: la serie TV potrebbe iniziare le riprese la prossima primavera

La serie su Batwoman segnerebbe il primo show di supereroi in live-action con una protagonista gay e prevede di lanciare un’attrice lesbica nel ruolo. Il personaggio è pronto per fare la sua prima apparizione nell’universo condiviso dell’ Arrowverse, durante l’evento crossover annuale di questo dicembre, sebbene Pedowitz sia stato vago su quale ruolo avrebbe interpretato il personaggio. Alla domanda se Batwoman potrebbe essere una cattivoa, Pedowitz non ha dato una risposta, ma ha notato che Batman esiste nell’universo.

Non posso proprio rispondere a questa domanda – ha detto – Batman esiste già nel Arrowverse perché Oliver Queen ha citato il suo nome, a un certo punto.

Caroline Dries, che è stata scrittrice e produttrice di The Vampire Diaries, sarà produttrice esecutiva di Batwoman. Insieme alla Dries nel ruolo di PE ci sono Greg Berlanti, Sarah Schechter e Geoff Johns, quest’ultimo recentemente dimesso come capo della DC Entertainment. Berlanti e Schechter produrranno tramite Berlanti Productions in associazione con la Warner Bros. Television. Se l’ordine seriale andrà in porto, lo show andrebbe in onda nella stagione televisiva 2019.

ViaCB

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Ho tutto il tempo che vuoi: in esclusiva su RaiPlay il corto sul fenomeno Hikikomori

Ho tutto il tempo che vuoi è diretto da Francesco Falaschi in collaborazione con gli allievi della Scuola di...

Articoli correlati