The Guardian – Salvataggio in mare: le frasi più belle del film con Kevin Costner

Oltre alla maestosa interpretazione di Kevin Costner The Guardian – Salvataggio in mare, (trailer, trama e cast) vanta ottimi effetti speciali e una trama nella quale si intrecciano valori e insegnamenti, molti dei quali trasudano dalle frasi sparse qua e là nella pellicola.

The Guardian – Salvataggio in mare vede protagonista Ben Randall, interpretato dall’affascinante Kevin Costner. Ben è praticamente un eroe! Il suo compito è quello di recuperare i naviganti, aiutato da un elicottero. La sua vita viene stravolta dopo un grave incidente di cui è l’unico superstite. Ben andrà a insegnare presso una prestigiosa scuola e qui avrà a che fare con aspiranti sommozzatori, fra i quali spicca Jake Fischer (Ashton Kutcher). A quest’ultimo dedicherà maggiori attenzioni, colpito dal suo carattere e dal suo talento.

The Guardian – Salvataggio in mare è un godibile action movie, costellato di meravigliose frasi. Ecco le più belle!

“C’è una leggenda che parla di un uomo che vive in fondo al mare, è un pescatore di uomini, l’ultima speranza per tutti i dispersi in balia delle acque, è conosciuto come il Guardiano”

“La speranza non ti tiene a galla, impara a nuotare contro corrente, non a seguirla!”

“Cos’è che crea una leggenda? Ciò che uno ha fatto quando era in vita, o come viene ricordato quando muore?”

“Siamo la guardia costiera, siamo il meglio del meglio, quando le tempeste fanno chiudere i porti noi usciamo, quando gli uragani fermano la marina degli Stati Uniti noi usciamo e quando Dio stesso scende sulla terra a distruggere la sua opera meravigliosa con venti che strappano le case dal suolo, noi invece usciamo.”

“Salve, signorina. Posso offrirle da bere?”
“No, non credo”. “Non sai che cosa perdi”
“Sul serio te la giochi così? È la battuta da rimorchio delle occasioni speciali? Per come la vedo io, hai soltanto due scelte: tornartene a quel tavolo… o uscire con me e dividere la posta”
“Posta? Quale posta, scusa?”
“I soldi che hai scommesso per rimorchiarmi”

“Tu lo sai, non c’è mai stata nessun’altra, Maggie”
“Un corno, Ben! Tu sei un bigamo. Sei stato sposato con la Guardia Costiera fin dall’inizio”.

“Capo… prima che vada devo sapere un’ultima cosa…qual è il suo numero vero?”
“22”
“22? Non è male… non è come 200 ma…”
“22 è il numero delle persone che ho perso, Jake… è il solo numero che ho tenuto a mente…”

Articoli correlati