Overdrive: intervista all’attrice Gaia Weiss

"Auto, personaggi femminili forti e uomini belli e divertenti": Gaia Weiss racconta Overdrive, al cinema dal 23 agosto

Da leggere

Flag Day: il trailer del film esplora il dramma di una famiglia

Flag Day è ispirato ad un libro di memorie Flag Day è il nuovo lungometraggio diretto ed interpretato da Sean...

The Flash: svelato il simpatico titolo di produzione

The Flash è attualmente in produzione The Flash è il nuovo lungometraggio DC Comics diretto da Andy Muschietti (La madre,...

WandaVision: uno degli sceneggiatori sta lavorando ad un progetto Marvel segreto

WandaVision è stata la prima serie Marvel Studios a debuttare su Disney + WandaVision, miniserie Marvel Studios che ha visto...

In uscita il 23 agosto al cinema, Overdrive, il nuovo film di Antonio Negret, porta sul grande schermo la storia di “un gruppo di ragazzi che ruba bellissime auto d’epoca”, così come lo definisce l’attrice Gaia Weiss, che insieme a Scott Eastwood (figlio del mitico Clint), Ana De Armas e Freddie Thorp è fra i protagonisti del film.

Gaia Weiss, modella e attrice franco-polacca, conosciuta in Italia per il film Bianca come il latte, rossa come il sangue, di Giacomo Campiotti, ha parlato della sua esperienza sul set di Overdrive in un’interessante e divertente intervista, che potrete vedere qui di seguito.

“Overdrive racconta una storia americana ambientata in Francia, dove all’azione si mescola una buona dose di umorismo e sarcasmo.”

Gaia Weiss racconta in questi termini la sua idea di Overdrive, insistendo in particolar modo su come fin da subito sia rimasta affascinata dal copione, ma soprattutto dalla parte che avrebbe dovuto interpretare: Devon, una donna forte e proprio per questo incredivilmente affascinante.

Scritto dagli stessi autori di Fast & Furious, Overdrive, può vantare una trama all’insegna dell’azione e dell’adrenalina:

Ingaggiati per rubare una magnifica Bugatti del 1937 battuta all’asta per oltre 40 milioni di dollari, realizzano un colpo audace senza precedenti, tanto magistrale quanto sfortunato: il colpo è ai danni di Morier (Simon Abkarian), noto mafioso rivale di Max Klemp (Clemens Schick), boss in ascesa della mafia tedesca che ha scelto di stabilirsi in Costa Azzurra. Quando Morier minaccia la loro vita e quella della fidanzata di Andrew (Ana de Armas), i due ladri non hanno altra scelta che accettare il ricatto del criminale e quindi  rubare a Klemp la sua preziosissima Ferrari 250GT del 1962 . Escogiteranno un piano che li metterà a dura prova tra inseguimenti mozzafiato e spettacolari incidenti.

Ultime notizie

Flag Day: il trailer del film esplora il dramma di una famiglia

Flag Day è ispirato ad un libro di memorie Flag Day è il nuovo lungometraggio diretto ed interpretato da Sean...

Articoli correlati