La vita promessa 2 – intervista a Luisa Ranieri, Ricky Tognazzi e Francesco Arca [VIDEO]

C’erano proprio tutti alla presentazione della nuova stagione di questa fiction targata Rai Uno. Ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con il regista e i protagonisti.

- Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2020 21:34 - Tempo di lettura: < 1 minuto

Mentre suo marito proprio in questi giorni ritorna nei panni di Montalbano, Luisa Ranieri indossa nuovamente quelli di Carmela Carrizzo, protagonista della fiction La vita promessa 2. In questa nuova stagione, in onda da domenica 23 febbraio su Rai Uno la vediamo alle prese con figli, nipoti, nuovi e vecchi amori. Abbiamo incontrato l’attrice per un’intervista video, dove ci ha parlato del suo personaggio, ma anche di un commissario barese che interpreterà molto presto per un’altra fiction.

L’ispirazione per il suo villain Vincenzo Spanò, Francesco Arca l’ha presa, attorialmente, da Gian Maria Volonté. Ce lo ha confessato l’attore stesso, in video, durante il nostro incontro. Alla fine della prima stagione sembrava fosse stato ucciso, ma tornerà in piena forma dopo essersi ripreso da un grave ferimento. Arca ci ha parlato non solo dei suoi progetti futuri in una nuova serie in lingua spagnola, ma anche dell’evoluzione del suo mafioso made in Rai Uno.

Nella prima stagione la fiction ha raggiunto una media complessiva di share che ha superato il 25% con 5,6 milioni di telespettatori. Un successo che la Rai Fiction cerca di bissare affidando nuovamente la regia a Ricky Tognazzi. La prima stagione della Vita promessa è la sua prima esperienza in una serie. Con lui abbiamo parlato di location, realizzazione del set e lavoro estetico su un film in costume.

Luisa Ranieri, Ricky Tognazzi e Francesco Arca ci parlano de La vita promessa 2, la fiction in onda su Rai 1 dal 23 febbraio

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto