Genitori vs Influencer: Michela Andreozzi parla del film con Fabio Volo e il resto del cast

Genitori vs Influencer è un film di Michela Andreozzi con Fabio Volo, Giulia De Lellis e Ginevra Francesconi. In streaming dal 4 aprile.

Da leggere

Batgirl: JK Simmons in trattative per tornare come Gordon!

JK Simmons è in trattative per tornare nei panni del Commissario Gordon per il film di Batgirl Dopo aver appreso...

The Flash: stop alle riprese per un incidente sul set

La produzione di The Flash si è interrotta dopo l'infortunio di un operatore di ripresa Il set di Glasgow dell'atteso...

Doctor Who: Jodie Whittaker abbandona definitivamente la serie

Jodie Whittaker e lo showrunner di Doctor Who dicono addio alla celebre serie La longeva serie di fantascienza della BBC...

Su Sky Cinema e NOW, dal 4 aprile 2021 è disponibile Genitori vs Influenceruna commedia con protagonisti Fabio Volo, Giulia De Lellis e Ginevra Francesconi. Questo è il terzo film diretto da Michela Andreozzi (Brave ragazze) che tocca un tema caldissimo: l’utilizzo sfrenato dei social da parte dei giovanissimi, aka la generazione Z, e le preoccupazioni e il pregiudizio con cui i genitori guardano questi mezzi di comunicazione. Con ironia, leggerezza e un pizzico di critica, il film scatena un attualissimo dibattito tra chi i social li usa – o forse ne abusa- e chi li denigra categoricamente. Il rapporto tra i protagonisti, padre e figlia adolescente, l’avvento degli influencer e la chiave umoristica sono elementi perfetti per innescare una storia che sa intrattenere.

Genitori vs Influencer: uno scontro affrontato in chiave umoristica

Michela Andreozzi Cinematographe.it

Dopo aver raccontato l’universo donna nei suoi primi due film, Michela Andreozzi mette in scena un padre alle prese con sua figlia nel delicato periodo dell’adolescenza. “Una volta il cordone ombelicale tra genitori e figli si rompeva quando iniziavano le discussioni sul perché si era rientrati tardi, sul permesso di andare in discoteca o al mare da soli, perché si voleva il motorino; oggi per la generazione Z uno dei grandi terreni di scontro generazionale riguarda l’utilizzo dei social, mezzo che soprattutto in questo ultimo anno di pandemia è poi diventato indispensabile per tutti” ha raccontato la regista del film durante la conferenza stampa. Un tema attualissimo quello dell’utilizzo dei social da parte degli adolescenti, che però non era stato ancora affrontato con il linguaggio della commedia cinematografica: “Quando ho letto il soggetto di Fabio Bonifacci mi sono resa conto che non c’era ancora un film in chiave umoristica su questo tema, così con grande entusiasmo siamo partiti”.

Michela Andreozzi ha poi aggiunto: “Il titolo del film evidenzia uno scontro, ma è l’incontro ad essere il vero protagonista in Genitori vs Influencer. Questa storia parla di incontri tra generazioni o estrazioni sociali diverse, di convivenze tra mondi opposti che però riescono a dialogare e a confrontarsi. Mi è piaciuto raccontare la caduta dei pregiudizi e le relazioni tra i personaggi dalle opinioni opposte”.

Fabio Volo è felice di aver interpretato un professore di filosofia

Fabio Volo Cinematographe.it

Protagonista di Genitori vs Influencer è Paolo, un professore di filosofia, @ant-influencer convito. Un uomo di cultura che guarda i social con sospetto e che si ritrova ogni giorno a dialogare con studenti disinteressati, perennemente con il cellulare sul banco. Come del resto sua figlia, sempre con il cellulare in mano, tanto da non vedere dove mette i piedi. A dar volto a questo prof. è Fabio Volo, che ha raccontato di aver realizzato un sogno: È stata un’esperienza bellissima, avrei voluto essere un professore nella vita e per fortuna sono riuscito ad interpretarne uno sul set”. Ad aver conquistato Fabio Volo è stato il tema portante del film, il rapporto genitore e figlia: “Paolo pensa di aver preparato la sua torta perfetta, realizzando un impasto fatto di cultura, libri, musica, amore. Poi un giorno sua figlia diventa adolescente, ha i suoi obiettivi e le proprie convinzioni, e l’idillio si rompe”.

Genitori vs Influencer mette in scena uno scontro generazionale senza tempo

Genitori vs influencer Cinematographe.it

Figli e genitori si scontrano da sempre su un terreno abitato da pregiudizi, da un lato e dall’altro: “Tutti, ad un certo punto nella vita, abbiamo pensato che gli adulti non capissero nulla” ha aggiunto Fabio Volo. Nonostante il suo personaggio demonizzi gli influencer e si ritrovi a dover fare i conti con i social, malvolentieri, per recuperare il rapporto con la figlia, l’attore è convinto che questo sia un mestiere meraviglioso: Che lo si faccia sui social o in radio, credo che l’essere umano progredisca anche perché si influenza a vicenda. È il messaggio che viene veicolato, ciò che è importante e se positivo fa la differenza”.

Ginevra Francesconi è la giovanissima protagonista di Genitori vs Influencer

Genitori vs influencer Cinematographe.it

Notata da Michela Andreozzi per l’interpretazione incisiva nell’horror italiano The Nest, Ginevra Francesconi è stata scelta per interpretare Simone, un’adolescente affascinata dalla potenza dei social, ma anche dalla vita rose e fiori degli influencer, tanto da incrinare il rapporto con suo padre per affermare le sue convinzioni. Parlando di adolescenza la giovanissima interprete (17 anni) ha detto: “L’adolescenza è una fase strana. Noi ragazzi abbiamo tanta voglia di libertà, indipendenza, ma in fondo sappiamo che quella che stiamo vivendo è un’età bellissima, in cui è concesso sbagliare”. A proposito dei social ha raccontato di usarli da spettatrice e non da influencer: “Personalmente non sono molto ferrata con i social, ma questo mondo mi affascina, di certo non lo guardo con pregiudizio”.

Giulia De Lellis nel ruolo di un’influencer: realtà e finzione si mischiano

Gulia De Lellis, Cinematographe.it

Nel cast di Genitori vs Influencer figura anche la quinta personalità social italiana più in voga: Giulia De Lellis interpreta Ele-o-nora, influencer navigata che fa da collante tra i due protagonisti. “Eleonora è una ragazza molto simile a me e i sono divertita moltissimo ad interpretare un personaggio che fa il mio stesso mestiere” ha raccontato in conferenza stampa Giulia De Lellis. Nel film si parla anche di haters e di come spesso il pubblico social possa ritorcersi contro sé stessi“Non leggo la maggior parte dei commenti cattivi. Quando li leggo, però, cerco di prendere tutto con distacco e nutrirmi di altri sentimenti, quelli buoni che provengono dai commenti che mi sostengono” ha aggiunto l’influencer.

Fabio Volo e gli haters: una storia lunga 20 anni

Anche Fabio Volo ha un passato nutrito di commenti inviati dagli haters: “Ho iniziato ad essere insultato via fax, considerando che faccio radio da 20 anni. Quindi ho ricevuto insulti via mail, Myspace, Twitter, Facebook e ora anche via Instagram. Le prime volte ero un po’ deluso, poi dopo ti ci abitui e gli dai meno peso. Allo stesso modo, bisogna prendere con le pinze anche i messaggi di chi ti adula. In generale oggi non sono le voci esterne a darmi preoccupazioni, ma voci che vengono da dentro che mi premono di più rispetto ai commenti degli haters”.

Ultime notizie

Batgirl: JK Simmons in trattative per tornare come Gordon!

JK Simmons è in trattative per tornare nei panni del Commissario Gordon per il film di Batgirl Dopo aver appreso...

Articoli correlati