Strage di Capaci e di via D’Amelio: i film con cui il cinema ha omaggiato il sacrificio di Falcone e Borsellino

I giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino hanno perso la loro vita in nome della giustizia. Ecco tutti i titoli per ricordare il loro coraggio.

23 maggio 1992 e 19 luglio 1992. Due date impresse nella memoria degli italiani, ma soprattutto dei siciliani. In quei giorni maledetti, Cosa Nostra assassinò i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, in quelle che comunemente vengono definite rispettivamente La Strage di Capaci e La Strage di Via D’Amelio.

Giovanni Falcone morì alle 17:58 del 23 maggio 1992 insieme a sua moglie Francesca Morvillo e agli uomini della scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicilio a causa dell’esplosione di 1000 kg di tritolo nei pressi dello svicolo di Capaci sull’autostrada Trapani-Palermo. Paolo Borsellino morì alle 16:58 del 19 luglio 1992, sotto casa di sua madre. Una Fiat 126 imbottita di tritolo esplose al passaggio del giudice, uccidendo anche i cinque agenti della scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Il cinema e la tv hanno raccontato la vita e il coraggio dei giudici Falcone e Borsellino con diversi film.

I film su Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Giovanni Falcone

Strage di Capaci; cinematographe.it

Diretto da Giuseppe Ferrara e uscito nelle sale nel 1993, un anno dopo la strage di Capaci, Giovanni Falcone narra in particolare gli ultimi anni di lavoro del giudice, tra il 1981 e il 1992. Il film si apre in parallelo con due giuramenti: quello di un mafioso e quello del giudice stesso avvenuto nel 1964, per poi concentrarsi sugli episodi più importanti dell’attività di Falcone, dall’uccisione dei boss Bontate e Inzerillo alla seconda guerra di mafia, dall’assassinio del generale Carlo Alberto dalla Chiesa fino alla collaborazione con Rocco Chinnici. A vestire i panni del giudice, c’è Michele Placido.

I giudici – Excellent Cadavers

Strage di Capaci; cinematographe.it

Diretto da Ricky Tognazzi, I giudici – Excellent Cadavers racconta la vita e il lavoro di Giovanni Falcone – interpretato da Chazz Palminteri – dopo la morte dell’amico procuratore capo antimafia di Palermo. Il film si concentra anche sul rapporto professionale e di amicizia tra Falcone e il suo collega Paolo Borsellino.

In un altro paese

Nel 2005, Marco Turco ha realizzato In un altro paese, documentario in cui si racconta in generale la mafia siciliana e degli attentati che hanno coinvolto giornalisti, procuratori e anche Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Gli angeli di Borsellino

Gli angeli di Borsellino, diretto da Rocco Casareo e uscito nel 2003, racconta dell’agente di scorta di Borsellino, Emanuela Loi, e dei 57 giorni tra la strage di Capaci e quella di Via Amelio dove perse la vita il magistrato.

Paolo Borsellino – I 57 giorni

Diretto da Alberto Negrin e con protagonista Luca Zingaretti nei panni di Paolo Borsellino, Paolo Borsellino – I 57 giorni racconta i giorni tra le due stragi.

Articoli correlati