Soul: guida al cast e ai personaggi del film Disney-Pixar

La guida ai personaggi e ai doppiatori italiani e in lingua originale di Soul, l'ultimo capolavoro firmato Pete Docter. Disponibile su Disney+ dal 25 dicembre.

Da leggere

Squid Game: Netflix condivide nuove foto dal dietro le quinte

Arrivano nuove immagini dal set di Squid Game Squid Game è diventata la serie originale più popolare di Netflix, con...

Avengers: Endgame, il produttore sulla scena girl power: “Eravamo preoccupati”

La crew dietro Avengers: Endgame era preoccupata per la scena tutta al femminile con le eroine Marvel Avengers: Endgame dei...

Eternals: l’atteso film Marvel è stato bocciato dalla critica

L'attesissimo Eternals deluderà le aspettative? Non si sono fatte attendere le recensioni della stampa internazionale al seguito dell'uscita di Eternals...

Block title

Il background di Pete Docter parla chiaro al cuore di ogni amante dei film d’animazione Disney-Pixar. Se con Inside Out (2015) il regista aveva tradotto per lo schermo l’intera gamma emotiva dell’essere umano mostrando ad un pubblico universale ciò che accade nella nostra mente di fronte alle situazioni più disparate, con Soul: Quando un’anima si perde (2020) il salto di maturità nella scrittura appare evidente. Pete Docter e Kemp Powers accolgono una sfida senza precedenti in cui il segno grafico si fa simbolo di un’altra dimensione inaccessibile ad ogni ipotesi.

Soul è una storia complessa universale, straordinaria nella sua ordinarietà, che allestisce una mostra sulla vita degli umani, dispiegandone l’intero percorso attraverso i suoi scompartimenti. Ciò per cui ci affanniamo intensamente spesso non porta ai risultati sperati, tuttavia continuiamo ad illuderci che sia solo questa scintilla a tenerci ancorati alla vita. In realtà siamo molto altro, sentiamo cose sulla nostra pelle a cui è difficile dare un nome ed è proprio questo, l’essere senzienti, che ci rende pronti per questa incredibile, immensa avventura che è la vita.

Jamie Foxx e Neri Marcorè sono Joe Gardner in Soul: Quando un’anima si perde

Joe Gardner è il protagonista di Soul: Quando un’anima si perde, il 23° lungometraggio d’animazione Pixar scritto e diretto da Pete Docter e Kemp Powers. Primo protagonista afroamericano nella storia della casa di produzione, Joe insegna musica in una scuola media nell’attesa che si presenti un’occasione in grado di sconvolgergli la vita. Amante della musica per eredità paterna, il sogno di Joe è quello di suonare nello storico locale dove per la prima volta aveva ascoltato il jazz, un evento per il quale si prepara da tutta la vita contro la volontà materna e lo scherno degli amici. Quando Dorothea Williams, la stella del jazz di New York, lo ingaggia per una serata, Joe crede di aver finalmente trovato il senso della propria esistenza ma un passo falso lo conduce nell’Altro Mondo, rappresentato graficamente come una lunga passerella orientata verso un bagliore di luce, metafora archetipica del trapasso spirituale. Deciso a riprendere possesso del proprio corpo e a coronare il suo sogno Joe si finge un mentore per le anime dell’Ante Mondo, un luogo di preparazione alla vita in cui le anime ottengono il pass per la Terra solo trovando la propria “scintilla”. L’incontro con l’anima 22 (Tina Fey nella versione originale) lo porterà a riflettere sul valore delle piccole cose e sulla necessità di assaporare ogni singolo momento della propria esistenza. Nella versione originale Joe Gardner è doppiato da Jamie Foxx, in quella italiana da Neri Marcorè.

Tina Fey e Paola Cortellesi sono l’anima 22 di Soul – Quando un’anima si perde

Doppiata da Tina Fey nella versione originale e da Paola Cortellesi in quella italiana, 22 è già un’icona dell’animazione Pixar. Un’anima così compiuta ancor prima di “nascere” da sembrare incredibilmente “umana” nella sua apparente finitezza, nelle sue contraddizioni e nel suo temperamento. Nell’Ante Mondo le anime vengono istruite ancor prima di nascere attraverso lo You Seminar (Io Seminario), un seminario di formazione che fornisce le impostazioni di base al futuro essere umano accompagnandolo nel suo viaggio verso la Terra.

Oltre al temperamento di base (malinconico, egocentrico, insicuro) che le anime acquisiscono per volontà dei Jerry, i consulenti dell’Ante Mondo, attraverso i diversi padiglioni del Great Before, per ottenere il via libera verso la Terra le anime devono dimostrare di possedere una scintilla, ispirati dai grandi mentori del passato attraverso le loro grandi opere. Una missione che – per quanto riguarda la testarda 22 – hanno fallito Madre Teresa di Calcutta, Gandhi, Copernico… Fino all’arrivo di Joe.

Richard Ayoade e Alice Braga sono Jerry 1 e Jerry 2. Nella versione italiana Federica De Bortoli e Oliviero Dinelli

Nell’Ante Mondo i Jerry (hanno tutti lo stesso nome) sono i consulenti dell’Io Seminario incaricati di accompagnare le anime nel loro viaggio verso la vita sulla Terra, preparandole all’evento attraverso un programma di training formativo. La padronanza del mezzo grafico in Soul: Quando un’anima si perde è incredibile: se per 22 gli animatori hanno optato per un design distintivo, data la sua natura in bilico tra Ante Mondo e realtà fisica, per i Jerry l’animazione ha lavorato sulla semplificazione – mai semplicistica – delle linee geometriche che sembrano assumere le fattezze di un quadro picassiano.

Rachel House e Perla Liberatori sono Terry in Soul: Quando un’anima si perde

Rachel House nella versione originale e Perla Liberatori in quella italiana danno la voce al personaggio di Terry, il rigoroso e metodico contabile dell’Altro Mondo, incaricato di contare le anime che ogni minuto, di ogni ora, di ogni giorno abbandonano la Terra per raggiungere l’aldilà. Quando Joe raggira il sistema è proprio Terry a raggiungere il pianeta per riportarlo con sé nell’Altro Mondo.

Questlove e Fabrizio Vidale sono Curley

Il batterista statunitense Questlove e Fabrizio Vidale danno la voce al personaggio di Curley, l’ex allievo di Joe ora batterista nel quartetto di Dorothea Williams. Grazie a lui Joe conosce la stella del jazz che lo ingaggia come pianista in una serata.

Angela Bassett e Rossella Izzo sono la stella del jazz Dorothea Williams

I veri amanti del jazz sono arroganti. A dirlo è Dorothea Williams, doppiata da Angela Bassett nella versione originale e da Rossella Izzo in quella italiana, che offre a Joe l’occasione di suonare nello storico locale dove il padre lo portava da bambino per ascoltare il jazz. Se della sua passione Dorothea ne ha fatto una professione quotidiana e ordinaria, fatta eccezione per i momenti di totale abbandono nel mezzo di un assolo, l’esperienza di Joe sembra non soddisfare le aspettative costruite nel corso della sua vita.

Phylicia Rashad e Ludovica Modugno sono Libba Gardner, la mamma di Joe

Libba Gardner è una mamma apprensiva, restìa all’idea che Joe possa fare della musica il suo mestiere (provata dall’esperienza del marito anch’egli musicista) e preoccupata per la stabilità del futuro economico di suo figlio, che sarebbe invece garantita da un contratto a tempo indeterminato come professore di musica.

Donnell Rawlings e Jonis Bascir sono Dez, il barbiere di Joe

Dez è forse il personaggio più straordinariamente ordinario in Soul: Quando un’anima si perde, un barbiere ex-Marine che nel suo salone fa di ogni cliente il “padrone della poltrona“. Dall’incontro tra 22 e Dez nasce un dialogo illuminante per l’anima, che per la prima volta realizza quanto per essere felici non sia necessario concretizzare la propria scintilla, ma trovare ogni giorno il buono in ciò che si ha.

Graham Norton e Oreste Baldini sono Spartivento (Moonwind)

Anello di congiunzione tra il mondo fisico e quello spirituale Spartivento (Moonwind) è il timoniere di una nave pirata che in un regno intermedio, al confine tra mondo terreno e aldilà, si preoccupa di salvare le anime perdute nelle proprie ossessioni, anime non in attesa di nascere o già defunte ma così sensibili da riuscire a connettersi in profondità con il proprio Io più interiore. Nella dimensione terrena, lo stravagante Spartivento è la pubblicità vivente di un negozio newyorkese.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Squid Game: Netflix condivide nuove foto dal dietro le quinte

Arrivano nuove immagini dal set di Squid Game Squid Game è diventata la serie originale più popolare di Netflix, con...

Articoli correlati