Saturno Contro: il significato del film di Ferzan Özpetek

Cosa significa avere Saturno Contro? Ma soprattutto qual è il significato del film diretto da Ferzan Özpetek? Scopriamolo insieme!

Saturno Contro, uscito nelle sale nel 2006, è il sesto film del regista turco (naturalizzato italiano) Ferzan Özptek. Candidato in diverse manifestazioni per innumerevoli categorie, se ne aggiudicò molteplici come ad esempio migliore attrice protagonista a Margherita Buy, o migliore attrice non protagonista ad Ambra Angiolini e ancora migliore musica originale a Neffa per Passione. Al regista il film portò un Globo d’oro nel 2007 come miglior regista e nella stessa categoria fu premiato con un Ciak d’oro.

Qual è l’etimologia e il significato di Saturno Contro?

Saturno contro, l’espressione che dà titolo al film, ha una derivazione astrologica e mitologica. Il mito vuole che Saturno, figlio di Urano, riuscì a spodestarlo e a prenderne il trono. Urano era solito nascondere nel ventre i suoi figli e Saturno fu l’unico tra tutti a ribellarsi e liberarsi. Questa sua indole controcorrente ha fatto sì che anche nell’astrologia al pianeta Saturno venisse attribuita un’influenza molto forte sulle nostre vite. Saturno, che nella mitologia greca corrisponde al titano Kronos, nell’astrologia ha influenza sulla responsabilità dell’uomo e sul suo relazionarsi con il mondo. Aiuta altresì nella crescita interiore e a superare le crisi. Quando si dice avere Saturno contro, significa che stanno avvenendo delle rotture e delle crepe nella nostra vita che porteranno dei cambiamenti significativi. Se avere Saturno contro significa da una parte affrontare un periodo di difficoltà, allo stesso tempo è il momento per andare incontro ad una crescita interiore, superare gli ostacoli ed evolversi nuovamente come esseri umani.

saturno contro cinematographe

Proprio nella fase di Saturno contro si troveranno i personaggi di questa pellicola. Un gruppo di amici si riunisce per cena a casa di Davide e Lorenzo, una coppia. Gli invitati, così come i padroni di casa, hanno tutti delle situazioni interiori e personali complicate con cui fare i conti. Davide (Pierfrancesco Favino) è uno scrittore di favole, mentre il suo compagno Lorenzo (Luca Argentero) lavora nella pubblicità. Tra gli invitati vi è anche la coppia formata da Antonio (Stefano Accorsi) e sua moglie, la psicologa Angelica (Margherita Buy). In realtà Antonio ha una relazione extraconiugale con la bella fioraia Laura (Isabella Ferrari). Poi c’è Neval (Serra Yilmaz, amica e attrice feticcio di Özpetek) che è sposata con il poliziotto Roberto (Filippo Timi), succube della moglie e sempre un po’ in disparte. Infine c’è Sergio (Ennio Fantastichini), ex compagno di Davide ed ormai amico, e Roberta (Ambra Angiolini) collega di Lorenzo, affascinata dall’astrologia e con seri problemi di droga. Una serenità e gioia apparente viene sgretolata in questa serata quando Lorenzo si sente all’improvviso male e una volta portato all’ospedale cade in coma.

Qui il gruppo dovrà fare fronte a questo Saturno Contro che sta spogliando ognuno di loro della maschera di apparente soddisfazione esistenziale e serenità che si erano costruiti. La perdita, il dolore… ognuno dei personaggi dovrà fare i conti non solo con la dura realtà ma soprattutto con se stessi e le proprie fragilità e bugie.

Qual è il significato che si cela dietro il film Saturno Contro?

Saturno Contro è un film che vuole toccare diverse tematiche care al regista, come l’omosessualità, tema molto presente nei suoi film, quindi l’amore oltre ogni confine e come tale anche con le sue problematiche, le sue intensità, i suoi sentimenti e i suoi dolori. Altro tema nel film è sicuramente quello dei genitori di Lorenzo che non comprendono l’omosessualità del figlio, che impareranno a conoscere, tramite gli amici più cari, solo una volta che lui non c’è più. Inoltre c’è la rappresentazione di un mondo borghese con il suo superficiale quanto apparente equilibrio, l’amicizia (che, quando è vera, resta in fondo anche nei momenti bui). Ad aggiungersi ci sono i temi della morte e delle fragilità e debolezze umane di ognuno di noi, con le quali, quando si prospetta Saturno Contro – vedi la morte di Lorenzo nel film, un uomo generoso, che rendeva felice gli altri, secondo la descrizione dei suoi amici: una persona che donava un tocco di sincerità alle maschere indossate dagli altri – ognuno a modo suo deve farci i conti e cercare di superare il dolore per poter andare avanti.

saturno contro cinematographe

Ormai distrutto dalla perdita del suo compagno di vita, Davide pensa al suicidio, ma subito viene circondato dai suoi amici che, nonostante siano afflitti anche loro da problemi ed inquietudini, pulsano di sentimenti veri.

Alla luce di quanto detto Saturno Contro si potrebbe definire il film dei sentimenti. L’amore, l’amicizia, il dolore, l’insicurezza, la gioia, la fragilità, la passione sono infatti il vero fulcro dell’opera di Ozpetek. Tornando al quesito iniziale, ovvero qual è il significato di Saturno Contro, potremmo tranquillamente riassumerlo dicendo che la vita non va sempre come si vorrebbe; Saturno potrebbe posizionarsi ostilmente verso di noi, ma la vita è anche questo: dover accettare la realtà, i cambiamenti che avvengono e confrontarsi con i sentimenti che si hanno, trovando sempre un modo per affrontarli.

Articoli correlati