Nelle tue mani (2018): la storia vera del film di Ludovic Bernard la cui idea è nata alla stazione di Parigi

Un film può nascere da un incontro del tutto fortuito con uno sconosciuto? È il caso di Nelle tue mani!

Diretto da Ludovic Bernard e uscito nelle sale cinematografiche nel 2018, Nelle tue mani è un film drammatico con protagonisti Jules Benchetrit, Lambert Wilson e Kristin Scott Thomas. La storia vede al centro il personaggio di Mathieu Malinski, un giovane ragazzo che vive nelle banlieue parigine – la periferia della capitale francese, per intenderci – e che è solito commettere piccoli furti per aiutare la sua famiglia a sopravvivere. Il ragazzo però ha un grande talento: saper suonare il pianoforte molto bene. Un giorno qualsiasi, il giovane Mathieu si trova in una delle tante stazioni di Parigi, e alla vista di un pianoforte, inizia a suonarlo. La sua performance non passa inosservata a Pierre Geithner, direttore del Conservatorio, che decide di proporgli una una carriera da musicista. Il regista Ludovic Bernard ha scritto il film, insieme a sua sorella Johanne, ispirandosi ad una storia vera: ecco quale!

La storia vera di Nelle tue mani

Nelle tue mani; cinematographe.it

Il regista Ludovic Bernard, in diverse interviste, ha rivelato che l’idea per la sceneggiatura di Nelle tue mani gli è venuta mentre si trovava alla stazione di Bercy, a Parigi, mentre aspettava un treno. Improvvisamente, sentì una dolce melodia provenire da lontano. Incuriosito, decise di andare alla ricerca della fonte, trovandola poco dopo: il merito era di un ragazzo, seduto davanti a un pianoforte. Quello che colpì maggiormente Bernard è che il ragazzo in questione sembrava totalmente slegato dal mondo della musica classica. Un incontro casuale che ha regalato al regista francese l’ispirazione per scrivere Nelle tue mani. Tant’è vero che, una volta salito sul treno, Ludovic Bernard si è messo subito al lavoro sulla sceneggiatura del film.

Leggi anche La recensione del film di Ludovic Bernard

Articoli correlati