La memoria nel cuore cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

La memoria nel cuore è un film diretto da Michael Sucsy (Ogni giorno, Grey Gardens – Dive per sempre) con protagonisti Rachel McAdams e Channing Tatum. Nel film Paige e Leo, due coniugi,  vengono coinvolti in un incidente, al seguito del quale lei perde la memoria degli ultimi 5 anni della sua vita. Il marito si trova così a dover riconquistare la moglie, che non solo lo vede come un perfetto sconosciuto, ma è tornata mentalmente in un’epoca in cui era innamorata di un altro: Jeremy (Scott Speedman). Quello che non tutti forse sanno, però, è che si tratta di una pellicola che è ispirata a una storia vera: quella di Kim e Krickitt Carpenter.

Leggi anche: Rachel McAdams: i 10 film migliori della sua carriera

La memoria nel cuore cinematographe.it

La memoria nel cuore: la storia vera di Kim e Krickitt Carpenter

Kim e Krickitt Carpenter hanno avuto un matrimonio romantico a lume di candela nel 1993, ma due mesi dopo un tragico incidente ha comportato un trauma cerebrale che ha messo Krickitt in coma per tre settimane.  Al suo risveglio, la donna non ricordava più nulla del marito: era come se lui, per lei, non fosse mai esistito. In un’intervista (via The Christian Post) Krickitt ha detto:

Ho perso un periodo di circa due anni. Ero incontinente e dovevano nutrirmi e insegnarmi come camminare e parlare di nuovo.

Ciononostante, i due hanno continuato a stare insieme e, con il tempo, lei si è innamorata di nuovo di lui e nel 1996 i coniugi hanno rinnovato i propri voti.

Una volta accettato di averlo sposato e avendo avuto l’incidente, sono andata avanti così. Mi fido di quello che dicono i miei genitori e ho avuto delle foto di matrimonio e i video, e ho guardato Dio. – Krickitt Carpenter

La memoria nel cuore cinematographe.it

La memoria nel cuore: il matrimonio come atto di fede per Kim e Krickitt Carpenter

Nel 2000 hanno avuto il loro primo figlio, Danny, e nel 2003 è nata LeeAnn. A vent’anni dall’incidente, Kim ha detto:

Ho un modo di vedere la vita diverso. Krickitt è quasi tornata al suo vecchio modo di essere.

Kim Carpenter era convinto che il loro amore sarebbe sopravvissuto: per lui il matrimonio era anche un atto di Fede in Dio, questione sulla quale il film non si sofferma ed egli stesso ha affermato che “Sarebbe stato bello vederne di più su questo tema.”

Ho fatto quella promessa al Signore. Se fai quella promessa, la mantieni, se devi dire qualcosa, agisci secondo la tua parola. Sii un uomo o una donna di parola.

La memoria nel cuore cinematographe.it

La memoria nel cuore: il divorzio dei Carpenter

Insomma, quella di Kim e Krickitt Carpenter sembrava davvero un’incredibile storia romantica – fino a quest’anno almeno. La moglie ha infatti recentemente colto il marito in una relazione extraconiugale e i due si sono separati quattro mesi dopo, portando lui con sé il figlio maggiore e lei la sorella minore. Ad ottobre l’annuncio di Krickitt sui social:

È con una totale tristezza e il cuore spezzato che vi annuncio che il Voto [The Vow, titolo originale de La memoria nel cuore, NDR] è finito. Kim e io abbiamo avuto un amore speciale l’uno per l’altra e siamo stati devoti per 25 anni. Mentre la nostra storia è stata raccontata con estrema onestà, c’era qualcosa altro nella nostra casa negli ultimi anni di quanto non fosse stato mostrato pubblicamente, e dal momento che Kim è uscito dal nostro voto, non ho altra scelta questa volta se non andare avanti con la mia vita e consentire al Signore di fare il Suo lavoro nella Sua maniera e tempistica. Le mie preghiere sono che io possa essere la migliore madre per i nostri bambini e focalizzarmi sulla speranza e guarire. Mi dispiace aver deluso il mondo quando abbiamo avuto una testimonianza di amore, perseveranza e dedizione così potente. Cercherà sempre la direzione fornitami da Dio nella mia vita e vi chiedo di rispettare la nostra famiglia dal momento che stiamo percorrendo un cammino molto doloroso. Sono grata al mio incredibile sistema di supporto. So che il mio Dio continuerà a sostenervi e darò a Lui la gloria per la mia forza e la mia incrollabile fede.

Kim stesso ha confermato il tutto:

Sentirò sempre su di me il senso di colpa e la vergogna che ho. – Via Inside Edition

La coppia ha quindi finalizzato il divorzio dopo 25 anni di matrimonio. Krickitt continua a mantenere una certa positività, affermando di continuare a credere nell’amore, nonostante tutto.

Sono grata per i 25 anni che abbiamo avuto perché ho due fantastici bambini e abbiamo avuto così tanti bei momenti insieme.