Kingsman: Il Cerchio d’Oro – 10 cose che abbiamo imparato dal trailer di Kingsman 2

Avete visto con abbastanza attenzione il trailer di Kingsman: The Golden Circle? Vediamo un po' se avete notato questi dettagli!

Kingsman: The Golden Circle (teaser trailer) o Kingsman: Il Cerchio d’Oro se preferite, ha fatto irruzione sulla scena, intrigandoci con un’eccitante sorpresa che ci rivela cosa ha in mente lo scrittore/regista Matthew Vaughn per il sequel del fantastico Kingsman: Secret Service. Ma come si fa a superare in bellezza e perfezione un film che è già così strano e veloce? Lo si raddoppia su entrambi i fronti! Ed effettivamente è ciò che è stato fatto.

In attesa di vedere Kingsman: The Golden Circle al cinema scopriamo insieme le 10 immagini che potrebbero svelarci qualche dettaglio in più sul sequel con Colin Firth, Julianne Moore, Taron Egerton, Mark Strong, Halle Berry, Sir Elton John, Channing Tatum e Jeff Bridges.

10. Il cerchio d’oro

Il nome dell’’organizzazione dei villains di Kingsman: The Golden Circle sembra perfetto per un omaggio a Bond e, tra l’altro, sembra che il nome sia stato preso in senso molto letterale, visto che una fascia di oro fuso è marchiata sul collo di una figura sconosciuta, probabilmente per segnalarne la fedeltà al Cerchio d’oro.  A giudicare dall’ambientazione tropicale di alcune immagini filmiche successive, potremmo presagire che i cattivi sono ossessionati dagli Incas o che semplicemente amano i tropici!

9. Un capo degli Statesman

Se abbiamo già avuto un assaggio di Jeff Bridges come capo dell’organizzazione clandestina degli Statesman, questo è probabilmente il taglio più Jeff Bridgesquiano del personaggio al momento. Il leader dell’organizzazione del Kentucky, con un debole per i nomi in codice ispirati ai liquori, ha dei trofei d’oro da mettere in mostra e un cappello da cowboy grande come il suo ego. Speriamo che Jeff non  faccia come Michael Caine e non si riveli un traditore dei Kingsman.

Leggi pure
Kingsman: Il Cerchio d'Oro - Eggsy incontra Archer in una divertente clip

8. Poppy e la bestia

Parlando di Jeff Bridges, è stato rivelato che la sua co-star, l’attrice del Grande Lebowski, Julianne Moore, è stata presa nel cast di Kingsman: The Golden Circle come antagonista. Quindi l’immagine di Moore nelle vesti di Poppy in piedi davanti a una corsia di bowling ci fa sorridere. Forse ci sarà una reunion/lotta al gusto di Lebowski tra i due co-protagonisti? O forse è solo un altro indizio dello sviluppo bloccato di Poppy con tanto di stereotipo del forte protettore armato?

7. Chi è Jack Daniels?

Abbiamo già visto Channing Tatum nelle vesti dell’Agente Tequila in una foto di Kingsman: The Golden Circle, ma ora abbiamo finalmente un’immagine del suo partner. Giustamente chiamato Jack Daniels, il suo ruolo è interpretato dall’attore de Il Trono di Spade e de The Great Wall, Pedro Pascal, e dobbiamo dire che ci sembra veramente un duro. Nell’immagine qui sopra, oltre a insegnare a Eggsy qualche tiro al bersaglio vediamo anche Jack Daniels cadere su una barra in modo sconvolgente. Non saremmo sorpresi se il personaggio di Pascal finisse per catturare l’attenzione.

6. Casualmente Michael Gambon?

Sembra che i Kingsman abbiano un nuovo leader e che sia niente meno che Silente! Ancora un’altra scelta ironica per Kingsman: The Golden Circle. Sicuramente è stata proprio una sorpresa, dal momento che non si è fatta parola nemmeno su IMDB riguardo il fatto che Michael Gambon abbia preso parte a questo nuovo ciclo di azione dei Kingsman. Anche se siamo propensi a pensare che questo potrebbe essere solo un cameo, è però allettante l’idea che il ruolo di Michael Caine sia stato preso da un altro leggendario Michael.

Leggi pure
Le 25 canzoni Disney più belle di sempre

5. Bennie e Jet

Nel regno conosciuto con il nome di  PoppyLand  ci sono alcune invenzioni ingegnose e un sacco di gloria americana dal gusto retrò. Un regno che Kingsman: The Golden Circle fa emergere nei personaggi di Bennie e Jet, due cani da guardia meccanici che sembrano avere un morso duro e un latrato intimidatorio. Ma la cosa più interessante è che i loro nomi vengono direttamente da una canzone di Elton John. Forse è un indizio sul ruolo di John nel film?

4. Un’altra notte molto speciale con Captain Fantastic

Un’altra attrazione nel parco dei divertimenti PoppyLand non è altro che “Un’altra notte molto speciale con  Captain Fantastic”. Questo è il secondo riferimento a Elton John in Kingsman: The Golden Circle e ci suggerisce una parte piuttosto nera per il famoso cantante. Ci sembra chiaro che Poppy non solo abbia una grande passione per Elton John e la sua musica, ma anche che si sia fatta prendere a tal punto da rapirlo per il proprio divertimento personale.

3. Chi è Poppy?

Insieme a molti altri fotogrammi di Poppy (Julianne Moore) ce n’è uno che la ritrae in una posa particolarmente interessante. Con uno sguardo di felice trasporto sul suo viso, Poppy sembra alle prese con un hamburger durante una cena stile kitsch 1950. Il che ci porta a credere che questo particolare cibo potrebbe avere un qualche significato. Onestamente, quando è stata l’ultima volta che qualcuno appariva così felice per un hamburger?

Leggi pure
SDCC 2017 - Kingsman: Il Cerchio d'Oro - ecco il nuovo trailer!

2. La formula della felicità

Per quanto riguarda la trama di Kingsman: The Golden Circle non siamo ancora del tutto sicuri di cosa accada. Ma quando l’antagonista principale possiede un proprio marchio di prodotti farmaceutici e, come è stato visto in precedenza, brandisce un hamburger come se fosse un’arma, possiamo fare due più due. Possiamo azzardare che Poppy stia tentando di introdurre qualche tipo di agente chimico nella fornitura di carne bovina mondiale, rendendo gli hamburger così buoni da far uscire fuori di testa.

1. Un volto familiare?

Ecco l’immagine più interessante che abbiamo scelto. Probabilmente l’immagine rappresenta Eggsy! La struttura del viso sembra abbastanza simile alla sua e l’immagine è distorta abbastanza da poter celare, con buona probabilità, Taron Egerton dietro il grilletto della pistola. Tuttavia c’è anche la possibilità che celi il ritorno di Colin Firth come Harry Hart. Se dovesse essere così, ci piacerebbe sapere a chi sta sparando e per quale motivo; semplicemente perché non sempre è un bene per gli eroi tornare in vita!