Judy: l’incredibile somiglianza tra i personaggi reali e il cast del film su Judy Garland

Il film Judy, diretto da Rupert Goold, sugli ultimi anni di vita di Judy Garland, rivela una grande somiglianza tra gli attori e i personaggi reali.

Judy, film del 2019 diretto da Rupert Goold, è un biopic sui generis, che ripercorre gli ultimi anni della vita della cantante, attrice, ex baby star e artista senza tempo Judy Garland. Scomparsa a soli 47 anni, Judy Garland, figlia d’arte, è stata una delle interpreti, cantanti e ballerine più importanti ed influenti del 20º secolo, candidata all’Oscar e amata dal pubblico sin da giovanissima, una vera e propria stella dello show business, in una Hollywood molto diversa da come la si conosce oggi, ma ugualmente spietata in tutto ciò che concerne lo star system. Judy Garland è stata una delle figure maggiormente ispiratrici, con un impatto sulla cultura americana che sopravvive anche a distanza di decenni dalla sua scomparsa, una figura che, nel cinema, nella televisione e nel teatro, si è cercato spesso di indagare e rappresentare. Judy, accolto con recensioni miste sia dal pubblico che dalla critica, ha trovato tutti d’accordo per quanto riguarda la performance di Renée Zellweger. Vincitrice dell’Oscar alla Miglior attrice protagonista, commossa di fronte alla standing ovation che ha avuto al termine della proiezione al Toronto International Film Festival, l’attrice è identica a Judy Garland. Per quanto la sua somiglianza con il personaggio interpretato sia inconfondibile, Renée Zellweger non è l’unica ad assomigliare molto al proprio personaggio, anzi questa è proprio una caratteristica di tutti gli attori del film Judy.

Renée Zellweger nel ruolo di Judy Garland

Judy

Volevo catturare la gioia, l’innocenza, l’arguzia e l’ambiguità, che sono le caratteristiche principali della Garland“, ha dichiarato il regista di Judy, Rupert Goold, durante un’intervista di Town & Country. “E Renée possiede tutto questo“. Renée Zellweger in questo film è davvero identica a Judy Garland, tanto da rendere difficilmente riconoscibile il volto dell’attrice dietro il personaggio.

Finn Wittrock in Judy nel ruolo di Mickey Deans

Judy

Finn Wittrock interpreta il quinto e ultimo marito di Garland, Mickey, che l’attrice ha sposato nel 1969, pochi mesi prima della sua morte. “Penso che si sentisse vecchia e stanca; lui era un ragazzo giovane, vivace ed esuberante. È entrato nella sua vita e per un breve periodo l’ha fatta rinascere“, ha affermato l’attore durante un’intervista. Simile fisicamente, Wittrock appare esattamente come un giovane vitale, dinamico e brillante, e che effettivamente ridà alla Garland quella freschezza ed energia di cui sentiva di aver bisogno.

John Dagleish nel ruolo di Lonnie Donegan

Lonnie Donegan è stati, secondo il Guardian, “la prima superstar pop britannica“. Il musicista preparò il terreno per tutto ciò che il Regno Unito si apprestava a scoprire ed amare e che sarebbe diventato famoso in tutto il mondo, come ad esempio i Beatles. La carriera di Donegan iniziò però ad avere un certo declino già nella seconda metà degli anni ’60. Nel film lui e la Garland suonano nello stesso club.

Michael Gambon in Judy nel ruolo di Bernard Delfont

Michael Gambon assume il ruolo di Bernard Delfont, manager di Judy Garland. Il veterano dell’industria dell’intrattenimento di origine russa era un vero e proprio imprenditore del mondo dello spettacolo; il suo successo venne infatti poi ricompensato con un cavalierato e la nobiltà.

Rufus Sewell in Judy nel ruolo di Sidney Luft

Il terzo marito di Garland, Sidney Luft era anche il suo collaboratore, e fu produttore del film A Star Is Born, interpretato dalla Garland nel 1954. Il suo libro di memorie pubblicato postumo, Judy and I, offriva uno sguardo unico e sincero della vita travagliata della Garland. Nel film il loro rapporto è alla deriva da molto tempo, sospeso tra malinconia, delusione e compassione.

Bella Ramsey nel ruolo di Lorna Luft

Judy

La figlia di Luft e della Garland, Lorna, nata nel 1952, ha dovuto fare i conti con la relazione, a volte difficile dei suoi genitori, così come con la lotta di sua madre contro la dipendenza. “Si amavano e il loro legame era sincero, ma la loro relazione poteva essere instabile perché mio padre aveva un temperamento particolare e non voleva comunque dirle di no“, ha dichiarato Lorna Luft al Closer Weekly ad agosto.

Leggi anche  Protagonisti in incognito: da Robert De Niro a Matt Damon, 15 attori che (clamorosamente) non compaiono nei crediti dei loro film!

Articoli correlati