Jack Nicholson: 10 attori per cui è stato fonte d’ispirazione

Jack Nicholson, uno dei più grandi attori del cinema, durante la sua carriera, è stato considerato fonte d'ispirazione da moltissimi attori.

- Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 9:14 - Tempo di lettura: 6 minuti

Jack Nicholson, nato nel 1937, è un attore a tutto tondo da più di 50 anni. I suoi film hanno fatto la storia del cinema, regalandoci personaggi indimenticabili, basti pensare e Jack Torrance in The Shining o a Randy P. McMurphy in Qualcuno volò sul nido del cuculo. Nei suoi film e durante la sua lunga carriera l’attore è stato fonte d’ispirazione e ha influenzato molti colleghi più giovani. Ormai in pensione, alla veneranda età di 83 anni continua a essere ammirato dai registi con cui ha lavorato e dai colleghi che talvolta, attratti dalla sua bravura, non hanno potuto fare a meno di prendere nota dalle gesta di questo mostro sacro, dando a loro volta origine a grandi performance.

Ecco 10 attori che si sono ispirati a Jack Nicholson

1. Leonardo DiCaprio

Jack Nicholson

Leonardo DiCaprio è uno dei più grandi fan di Jack Nicholson. “Non riesco a pensare a nessun attore che sia capace di realizzare le interpretazioni che Nicholson è stato capace di fare, sono dei momenti davvero memorabili. Riesce e a comunicare la paura in una scena leggera e la leggerezza in una scena di paura o tensione. Riesce a capovolgere tutto e quando lo fa ti rendi conto che è geniale“.
I due hanno lavorato insieme nel capolavoro di Martin Scorsese, The Departed, del 2006: in una scena il personaggio di DiCaprio è evidentemente spaventato dal personaggio di Nicholson e l’attore racconta come Nicholson sia andato ben oltre l’interpretazione di un boss, suggerendo l’aggiunta di altri oggetti di scena come ad esempio una pistola, in modo da far sentire davvero sotto minaccia il suo collega. Non si sbagliava!

2. Morgan Freeman

Jack Nicholson - stasera in tv

Per Morgan Freeman lavorare con Jack Nicholson rappresentava un sogno fin da quando lo aveva visto in Five Easy Pieces. Desiderio che si è realizzato nel 2007 con Bucket List.
L’attore ha ammesso che stare sul set insieme Nicholson era come stare in vacanza e che era talmente emozionato ha dovuto recitare per fingersi disinvolto. Per Freeman l’attore di Shining non è solo un semplice collega, ma è soprattutto un amico, e il loro un legame si è consolidato proprio sul set di Bucket List.

3. Duke Nicholson

Jack Nicholson - Duke Nicholson - cinematographe.it

Nipote di Jack, Duke è stato molto influenzato dal nonno nella sua vita, ammettendo di essere sorpreso dalle sue straordinarie performance. Duke ammette che lui e suo nonno raramente parlano di recitazione, sono appassionati di sport, ad esempio, e spesso condividono questa passione. Duke ha sempre affermato che l’eredità che suo nonno lascia al cinema e a lui, sarà sempre fonte d’ispirazione e lo è stata anche in passato, ma su diversi livelli. Duke ha visto molti film di Nicholson, lo considera un grande attore, ma è anche suo nonno, la persona con cui la sua famiglia trascorre il Natale e il Giorno del Ringraziamento.

Jack Nicholson: curiosità e retroscena dei suoi film più memorabili

4. Adam Sandler

jack nicholson

Adam Sandler ha lavorato con Jack Nicholson sul set di Anger Management nel 2003 e non aveva idea di cosa aspettarsi quando hanno iniziato a girare il film. Ha detto di aver scoperto che il grande attore non è solo un professionista ma anche uno spirito giovanile divertente e intelligente, “è stato davvero un piacere lavorare e passare del tempo con lui“, ha dichiarato Sandler. Nicholson nel film interpreta il Dr. Buddy Rydell, un irritante esperto di gestione della rabbia che cerca di aiutare il personaggio del ragazzo represso interpretato da Adam Sandler, Dave Buznik. Sandler ha anche affermato che Nicholson aveva una presenza scenica incredibile “era affascinante anche solo vederlo in una stanza fermo, ho imparato molto sulla recitazione e sul cinema dopo l’esperienza con lui“.

5. Diane Keaton

Jack Nicholson

Diane Keaton e Jack Nicholson hanno lavorato insieme nel film Tutto può succedere nel 2003 e la Keaton ha ammesso la sua preoccupazione.
Era preoccupata di lavorare con un attore come Nicholson e di essere la co-protagonista del film insieme a un uomo che vedeva come una leggenda “è stato molto più incredibile di come immaginavo, più leggendario di quello che mi aspettavo” ha dichiarato l’attrice definendolo “un tesoro nazionale“. Alla fine ha anche ammesso che sul set è andato tutto bene, riflettendo sul fatto che un’altra cosa che la rendeva nervosa erano le scene in cui dovevano baciarsi (scherzando ha anche detto che quello era un altro talento di Nicholson), ma alla fine tutto è filato liscio!

6. Tom Cruise

Jack Nicholson - Tom Cruise

In Codice d’onore del 1992, Jack Nicholson interpreta il colonnello Jessup insieme a Tom Cruise nei panni del tenente Daniel Kaffee. Una delle scene cruciali dove il giovane avvocato difende il colonnello corrotto è una delle più celebri. Nicholson è stato incredibile quando il colonnello ha perso il controllo, Cruise ne è rimasto davvero colpito, ed entrambi sono andati particolarmente d’accordo sul set.

7. Matt Damon

The Departed è il capolavoro di Martin Scorsese con Jack Nicholson, Leonardo DiCaprio, Matt Damon e Mark Wahlberg - Jack Nicholson

Damon ha lavorato con Nicholson, insieme a DiCaprio, nel film The Departed. C’è una scena in cui il boss della mafia Frank Costello, interpretato appunto da Nicholson, giustizia un uomo. Damon ha dichiarato che quella scena occupava un ottavo della pagina, ma è stata migliorata da Nicholson che ha proposto di aggiungere un personaggio femminile in modo che due persone venissero colpite sulla spiaggia, ampliando anche alcune battute. La scena è stata effettivamente trasformata. “Solo un genio avrebbe potuto farlo“, ha ammesso Damon. Per lui quel momento è stato una rivelazione!

Shining: l’ascia di Jack Nicholson venduta all’asta per 200mila dollari

8. Cuba Gooding Jr.

Jack Nicholson - Cuba Gooding Jr

Cuba Gooding Jr. ha definito lavorare con Nicholson un dono, una ricompensa e un momento davvero importante nella sua carriera. Gooding Jr. ha recitato al fianco di Nicholson e Helen Hunt in Qualcosa è cambiato del 1997, la storia di una cameriera, un misantropo e un ragazzo gay che stringono un’improbabile amicizia. Cuba Gooding Jr. è arrivato a dire che Nicholson era l’attore con cui gli piaceva lavorare di più. E quando gli è stato chiesto il motivo, ha semplicemente risposto “Perché? Perché Jack è così. Sai cosa intendo, no?“. Gooding Jr. faceva anche parte del cast di Codice d’onore, con Nicholson e Cruise. L’attore aveva ammirato Nicholson definendolo già allora un genio della recitazione.

9. Greg Kinnear

La guerra dei mondi Cinematographe - Jack Nicholson

L’attore Greg Kinnear ha recitato con Nicholson in Qualcosa è cambiato e, come molti altri, aveva quasi paura di recitare insieme ad una leggenda del cinema. Prima di ottenere la parte gli è stato chiesto di andare a casa di Nicholson per leggere una o due scene con l’attore e Kinnear è stato teso per tutto il tempo, prima di arrivare a destinazione: Nicholson lo ha messo a proprio agio e Kinnear gli ha riconosciuto questo, nonostante alcune divergenze durante la lettura del copione

10. Louise Fletcher

Louise Fletcher era la perfida infermiera di Qualcuno volò sul nido del cuculo, del 1975. Durante quell’esperienza la Fletcher ha ammesso che recitare con Jack Nicholson era emozionante, potente e incredibile, sottolineando il fatto che spesso la sera non voleva tornare a casa, perché non voleva che finissero le scene da girare. Per lei Nicholson è stata una vera fonte d’ispirazione, lo ha definito professionale, gentile e generoso, aggiungendo, scherzando, che lavorarci era come essere in un istituto per malattie mentali, attraverso gli occhi di un personaggio straordinario.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO