Hayao Miyazaki: auguri al Walt Disney giapponese per i suoi 75 anni

Da leggere

Drew Barrymore: “credo che mia madre abbia creato un mostro”. Ecco le rivelazioni shock dell’attrice

Quando nasci in una famiglia che da ben tre generazioni ha la passione per la recitazione non puoi che...

Zack Snyder’s Justice League: un inedito Lanterna Verde è stato scartato dal film

Zack Snyder's Justice League: il personaggio mancante Zack Snyder's Justice League continua a regalare sorprese, a giorni dal suo rilascio,...

The Falcon and The Winter Soldier: il cameo del quinto episodio era un mistero per Wyatt Russell

The Falcon and The Winter Soldier: il cameo era misterioso anche per l'interprete di John Walker The Falcon and The...

Hayao Miyazaki, il maestro dell’animazione giapponese oggi compie 75 anni. Quest’estate, noi di Cinematographe, gli abbiamo dedicato un ciclo di speciali con i suoi migliori lavori e oggi, gli rendiamo omaggio ripercorrendo i momenti più importanti della sua produzione.

Hayao Miyazaki: artista, fumettista, regista e fondatore di Studio Ghilbi, compie oggi 75 anni

A segnare il successo mondiale del regista e fondatore della società di produzione Studio Ghilbi è La Principessa Mononoke, che nel 1997 ha battuto il record di incassi nella storia del Giappone, poco prima dell’uscita del colossal Titanic. Il film, riunisce i temi principali di Myazaki che si possono vedere anche negli altri film, tra cui il suo spirito pacifista e il rispetto per la natura.  Tre anni più tardi è arrivato un altro grande successo, La città incantata, vincitore dell’Orso d’oro al Festival di Berlino e dell’Oscar per miglior lungometraggio di animazione. Qui veniamo immersi in un’atmosfera magica dove si possono sentire i profumi dei luoghi in cui si ritrova la protagonista e sentire le emozioni direttamente sulla pelle. Tra i suoi primi lavori ci sono Lupin III- Il castello di Cagliostro e Nausicaa della valle del vento, un adattamento cinematografico del suo manga ononimo.
Tra gli altri lavori assolutamente da non perdere Laputa-il castello nel cielo, Il mio vicino Totoro, Kiki consegne domicilio, Il castello errante di Howl e PonyoMyazaki si è ritirato definitivamente dalla produzione nel 2013, dopo l’uscita del suo ultimo lavoro Si alza il vento.
Considerato il Walt Disney giapponese, il regista ha lasciato il segno nella produzione cinematografica mondiale e ha creato un nuovo modo di fare animazione con un’alta qualità di immagini e dei racconti magici che uniscono in un luogo immaginario adulti e bambini.
Nel giorno del suo compleanno, non c’è modo migliore di celebrarlo guardando uno dei suoi film e se per qualcuno è la prima volta, consigliamo di iniziare con La città incantata, un classico che non delude mai.

Ultime notizie

Drew Barrymore: “credo che mia madre abbia creato un mostro”. Ecco le rivelazioni shock dell’attrice

Quando nasci in una famiglia che da ben tre generazioni ha la passione per la recitazione non puoi che...

Articoli correlati