Francesco De Carlo: il comico della Brexit arriva su Netflix

Francesco De Carlo è il secondo comico italiano a ottenere uno speciale di stand-up comedy su Netflix: il 12 aprile arriva lo show Cose di Questo Mondo.

Una personalità frizzante conduce le redini di show attuali e incentrati sulle questioni politiche più dibattute. Diamo uno sguardo alla carriera del comico romano Francesco De Carlo e al suo speciale Netflix Cose di Questo Mondo.

1. Francesco De Carlo: una formazione singolare prima di Netflix

Francesco De Carlo nasce a Roma il 20 Febbraio 1979. Conduce degli studi incentrati sulla comunicazione e le relazioni internazionali al Dipartimento di Scienze Politiche alla Sapienza, Roma. Dopodiché lavora per quattro anni presso gli uffici del Parlamento Europeo, svolgendo il compito di trasmettere ai cittadini un’informazione corretta sulle politiche e sull’attività dell’Unione Europea e di fornire agli organi d’informazione una comunicazione esaudiente e puntuale; un’attività peculiare che gli serve ad arricchire il repertorio per gli sketch comici e i suoi monologhi futuri.

2. Francesco De Carlo e la realtà della stand-up comedy a Londra

francesco de carlo cinematographe.it

Tra i 700mila italiani che attualmente vivono in Gran Bretagna, De Carlo ha deciso di trasferirsi a Londra nel momento peggiore. Dice “ho lasciato l’Italia il giorno in cui il Regno Unito ha lasciato l’Europa”. Dal Giugno 2016 insegue la passione per la stand-up comedy, molto praticato nel mondo anglosassone. Si esibisce in inglese e partecipa ai più prestigiosi festival internazionali, tra i quali il Fringe di Edimburgo o il Just For Laughts in Montreal, Canada. Un comico in trasferta che vive tra l’Italia e il Regno Unito, dove continua a esibirsi regolarmente nei vari comedy club.

Una vita spericolata che offre degli ottimi spunti per realizzare il programma Tutta Colpa della Brexit.

3. Tutta Colpa della Brexit: il video-diario di Francesco De Carlo

francesco de carlo cinematographe.it

Francesco esordisce in seconda serata negli studi di Rai 3, con il video-diario Tutta Colpa della Brexit. Trasmesso dal 14 Dicembre 2017 al 4 Gennaio 2018, nel programma viene trattato in modo autobiografico e documentaristico l’esperienza lavorativa del comico, alle prese con interviste e retrospettive sulla separazione della Gran Bretagna dall’Unione Europea. De Carlo racconta con un approccio frizzante e leggero la difficile gavetta nei comedy club della capitale britannica. Spiega “è il diario a puntate della mia vita a Londra, in cui metto in evidenza tutto quello che succede a un comico italiano che lascia il suo paese per tentare di sfondare nella patria della comicità, dove i comici diventano delle vere e proprie star”.

Un diario personale in cui viene esposta la realtà londinese, ma con fare disincantato e tanta nostalgia di casa. Nel programma si pone anche l’accento sulle difficoltà relazionali con un popolo a detta di De Carlo “decisamente freddo”: dai primi appuntamenti con le ragazze del luogo agli italiani che si sono stabiliti definitivamente nella capitale. Vi sono anche differenze e insospettabili analogie, riflessioni su alcool, sesso, arte e musica del posto.

4. Il debutto su Netflix di Francesco De Carlo: Cose di Questo Mondo

francesco de carlo cinematographe.it

De Carlo approda su Netflix con Cose di Questo Mondo, una raccolta degli aneddoti e delle esperienze che lo hanno formato come comico e come essere umano. Alle prese con una cultura e una lingua differente, si analizza il modo di vivere il confronto con abitudini alimentari e politiche, esistenziali e quotidiane diametralmente opposte a quella del nostro paese. Una storia sentita in cui si mette a soqquadro la generazione corrente, soggiogata da programmi spazzatura e ricerche superficiali su internet. Oltre a questi argomenti scottanti e affrontati con pungente ironia e una patina politicamente scorretta, De Carlo ci invita ad abbandonare i nostri vizi e abbracciare virtù che si imparano solo quando si lascia la propria zona di comfort, cominciando a vivere con più determinazione e voglia di prefissare e raggiungere obiettivi personali.

Edoardo Ferrario e i suoi Temi caldi: il primo comico italiano su Netflix

Consigliata la visione dello show, disponibile dal 12 Aprile sulla piattaforma streaming. Lo scorso 15 Marzo è stato distribuito Temi Caldi, uno spettacolo interpretato da Edoardo Ferrario, mentre il prossimo 17 Maggio uscirà Il Satiro Parlante, di Saverio Raimondo. I tre speciali originali, tutti prodotti da Dazzle e in collaborazione con Aguilar Entertainment, daranno la possibilità alla comicità italiana di raggiungere una platea internazionale ed essere apprezzata nei 190 paese in cui Netflix è disponibile.