Dune - cinematographe.it

Il primo trailer di Dune è stato finalmente rilasciato. Il regista Denis Villeneuve è riuscito così a portare per la seconda volta sul grande schermo la storia dell’omonimo romanzo del 1965 di Frank Herbert. Un libro che ha rivoluzionato tutto il genere fantascientifico e che ne è diventato un vero e proprio classico.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla storia e i personaggi di Dune, il film evento di Denis Villeneuve

Denis Villeneuve è riuscito a assemblare un cast di tutto rispetto che comprende Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Stephen McKinley Henderson, Zendaya, David Dastmalchian, Chang Chen, Sharon Duncan-Brewster, Charlotte Rampling, Jason Momoa e Javier Bardem. Ma il vero rischio di adattare per il grande schermo un romanzo come Dune è quello di non riuscire a raccontare tutte le sfumatura di una storia molto complessa. Ma andiamo per gradi.

La prima cosa da tenere a mente è che Dune è ambientato nel futuro, tra migliaia di anni. L’umanità è divisa per tutto l’universo, e ogni pianeta è guidato da una casa aristocratica differente, le quali sottostanno al governo dell’imperatore Corrino.
Tra i protagonisti della storia c’è il Bene Gesserit, un’organizzazione composta da solo donne con un grande rilevanza sociale, religiosa e politica in tutto l’Impero. Ogni membro della Sorellanza possiede capacità spirituali e mentali sovrumane, e il loro scopo è evolvere la specie umana verso una forma superiore attraverso una selezione genetica che dia vita al Kwisatz Haderach, un maschio superumano onnisciente.

A Dune, tutta l’intelligenza artificiale e i computer sono stati distrutti diecimila anni prima degli eventi ad inizio film. L’Impero li ha sostituiti con i Mentat, computer umani in grado di eseguire calcoli estremamente complessi in millisecondi. Nonostante le loro capacità, non c’è possibilità di viaggiare nello spazio, cose che solo l’intelligenza artificiale può fare.

Arrakis e la spezia melange in Dune di Denis Villeneuve

Arrakis è uno dei pianeti sparsi nell’universo, ed è per lo più desertico. L’acqua, perciò, è estremamente rara, e pericolosi vermi della sabbia terrorizzano il popolo nativo dei Fremen, che sono in grado di sopravvivere grazie ai loro complessi sistemi di conservazione dell’acqua e alla loro convinzione che un giorno un Messia rivoluzionerà il pianeta. Un’idea, questa, creata dal Bene Gesserit. Ma Arrakis è un pianeta più prezioso di quanto si pensi, grazie alla spezia melange.

La spezia melange ha diversi scopi, ma quello primario è di allungare la durata delle vite umane, senza la quale l’Impero cadrebbe. Può conferire, inoltre, doti di preveggenza tali da permettere i viaggi nello spazio. Una merce di grande valore che si trova solo nel bel mezzo del deserto. Un’allegoria del petrolio, insomma.

Dune (2021): Paul Atreides e gli altri personaggi del film

Dune, cinematographe.it

I protagonisti assoluti della storia sono Paul Atreides e la sua famiglia. L’arco narrativo di questo personaggio è piuttosto intenso, ma Denis Villeneuve ha assicurato che Timothée Chalamet è riuscito a fare un ottimo lavoro. Frutto della selezione genetica del Bene Gesserit, Paul è il figlio del duca Leto e della sua concubina Lady Jessica. Il duca Leto governa Caladan, il pianeta in cui è nato Paul. All’inizio del libro, tutta la famiglia Atreides è in procinto di trasferirsi su Arrakis, che ora sarà Leto a governare.

Lady Jessica, però, non è solo una concubina: è un membro del Bene Gesserit e ha cresciuto Paul come se fosse un membro dell’organizzazione. D’altra parte, il duca Leto ha addestrato suo figlio come un Mentat. Il Bene Gessirit ordinò a Lady Jessica di mettere alla luce sono figlie femmine, ma la donna decise di andare controcorrente. A causa della sua disobbedienza, il Kwisatz Haderach è arrivato una generazione prima del previsto: Paul è il Kwisatz Haderach.

Dune (2020): la trama del film

Il film coprirà la prima metà del romanzo. Il Bene Gesserit mette alla prova Paul per vedere se è per davvero il Kwisatz Haderach. Nel frattempo, l’Imperatore Corrino e il Barone Harkonnen escogitano un piano per sconfiggere la famiglia Atreides. Il piano viene messo in atto non appena quest’ultima arriva a Dune. Corrino permette agli Harkonnen di utilizzare un gruppo di soldati chiamato Sardaukur.

Gli Harkonnen convincono uno degli uomini più fedeli del duca Leto a tradirlo e attribuire la colpa a Lady Jessica. Un tradimento non sorprendente, visto la lunga faida tra la casata degli Harkonnen e quella degli Atreides. Un piano che però è destinato a fallire. Paul, con le sue immense capacità, riesce a fuggire nel deserto insieme a sua madre, dove si imbattono nei Fremen. Il primo film probabilmente terminerà qui.

Dune 2 racconterà, invece, la seconda parte del romanzo. Dopo che Paul e Lady Jessica incontrano i Fremen, cercano di convincere la tribù che Paul è il Messia che stanno aspettando da migliaia di anni. I Fremen gli permettono di restare. Lady Jessica diventa la Reverenda Madre dei Fremen, mentre Paul si innamora di Chani. Quando il ragazzo capirà di aver ormai affinato i suoi poteri, convincerà il popolo a dichiarare guerra agli Harkonnen.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO