Chi erano Ed e Lorraine Warren? La storia e i casi più terrificanti dei demonologi

All'età di 92 anni è scomparsa Lorraine Warren che insieme al merito Ed hanno lavorato a moltissimi casi sul paranormale, la storia e i casi più terrificanti del duo che ha ispirato l'Universo di The Conjuring

- Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2019 13:42 - Tempo di lettura: 6 minuti

Se negli Stati Uniti, nel corso degli anni, si è sentito parlare di casi di spiritismo e possessione, ci sono ottime possibilità che Ed e Lorraine Warren fossero, in qualche modo, coinvolti in questi casi. Ieri, all’età di 92 anni è scomparsa Lorraine Warren, investigatrice del paranormale e moglie di Ed, scomparso nel 2006. I Warren sono stati, senza dubbio, gli investigatori paranormali più famosi del mondo, presenti in alcune delle storie più famose di fantasmi e possedimenti demoniaci nel corso del tardo 20° secolo. Veterano della Seconda Guerra Mondiale, Ed era un ex ufficiale di polizia diventato un demonologo autodidatta che si guadagnò il titolo di unico demonologo non clericale riconosciuto dal Vaticano. Lorraine era una medium chiaroveggente. Iniziarono il loro lavoro nel 1952 quando fondarono la New England Society for Psychic Research.

Nei successivi cinquanta anni, la coppia ha studiato oltre 10.000 casi e ha scritto diversi libri sul paranormale. Il tutto ovviamente non senza polemiche poiché i loro casi più eclatanti attiravano l’attenzione di numerosi scettici che dubitavano delle loro capacità e delle loro motivazioni come investigatori del paranormale. Recentemente, le loro storie hanno raggiunto una nuova consapevolezza culturale con i numerosi adattamenti del The Conjuring Universe.

Quelli che riportiamo di seguito sono i cinque casi più eclatanti a cui i coniugi Warrens hanno lavorato, il che ha contribuito a renderli i cacciatori di fantasmi più famosi al mondo.

1. Il caso di Amityville

Il più famoso di tutti i casi paranormali che Ed e Lorraine Warren hanno indagato, e forse il più famoso e ossessionante della storia culturale americana. Nelle prime ore del 13 novembre 1974, Robert DeFeo uccise brutalmente tutta la sua famiglia con un fucile da caccia prima di consegnarsi e poi affermando che le voci di entità demoniache gli avevano detto di farlo. Un anno dopo, la famiglia Lutz si trasferì in quella casa. I Lutz sono durati solo 28 giorni prima di fuggire nel terrore dagli eventi soprannaturali che hanno subito durante il loro periodo nella casa di Long Island. Erano afflitti da mosche morte, voci disincarnate, strani odori e avvistamenti di una figura demoniaca con una parte della sua testa spazzata via. Kathy Lutz cominciò ad avere incubi, e ad avere lividi sul corpo oltre che a levitare nel sonno. George Lutz ha iniziato a svegliarsi esattamente alle 3:15 del mattino, che si dice sia il momento in cui DeFeo ha ucciso la sua famiglia. La giovane figlia di Lutz, Missy, cominciò a parlare di un amico immaginario di nome Jodie che aveva gli occhi arrossati e i lineamenti deformi, e le impronte degli zoccoli cominciarono ad apparire intorno alla casa.

Ed e Lorraine Warren furono tra i primi investigatori a rispondere alla richiesta di aiuto da parte della famiglia terrorizzata. Dopo aver visitato la casa con una troupe televisiva di Channel 5 a New York e un reporter di WNEW-FM, hanno catturato l’immagine di un ragazzo demoniaco con gli occhi ardenti, che si creda possa essere lo spirito di uno dei bambini assassinati da DeFeo. I Warren arrivarono a credere che la casa fosse infestata da un demone violento e arrabbiato e hanno lavorato a lungo per esorcizzarlo. La storia e l’indagine divennero la base per il libro The Amityville Horror, che divenne poi la base di numerosi adattamenti cinematografici più o meno riusciti.

2. Un inquietante caso demoniaco in Connecticut

Il caso avvenne nel Connecticut nel 1986 quando la famiglia Snedeker si trasferì in una nuova casa per essere più vicina all’ospedale dove il loro figlio maggiore stava ricevendo trattamenti per la leucemia. Trovarono, dopo essersi trasferiti, che il seminterrato della casa conteneva attrezzature particolarmente “strane”. Dopo aver fatto alcune domande, sono stati informati che la casa era stata una volta un’agenzia di pompe funebri. Non credendo alla possibilità che queste attrezzature potessero nuocere la famiglia rimase lì credendo di non dover vedere quello che poi hanno visto.

Lentamente all’inizio, qualcosa all’interno della casa iniziò a molestare la loro serenità. L’incidente più viscerale è stato quando Carmen Snedeker ha affermato che l’acqua si trasformava in sangue mentre stava lavando il pavimento della cucina. Sembrava che l’attività fosse concentrata sul figlio primogenito che sosteneva di avere visioni costanti di presenze malvagie in casa e cominciava a diventare ossessionato dalle attrezzature da salotto ancora funzionanti al piano di sotto. In preda alla disperazione, la famiglia contattò i Warren che credevano che la casa fosse infestata da demoni e spiriti vendicativi, arrabbiati con i mortali che commettevano atti necrofili sui loro corpi mentre erano preparati per la sepoltura. Dopo che i Warren hanno esorcizzato e benedetto la casa e gli Snedeker si sono trasferiti fuori, non hanno subito ulteriori molestie da parte degli spiriti e il loro figlio è sopravvissuto alla leucemia.

3. Il caso della famiglia Perron

Nel 1971 i Perron e le loro cinque figlie si trasferirono in una fattoria a Harrisville, nel Rhode Island, e presto iniziarono ad assistere a strani eventi. Le figlie hanno affermato di vedere una donna in un vestito grigio ai piedi dei loro letti, a volte questa gli intimava di “Uscire”. Esci. Ti farò vedere la morte e l’oscurità”. Presto le ragazze furono tormentate da mani invisibili che pizzicavano, schiaffeggiavano e una sensazione di bruciore. I mobili cominciarono a levitare, strani rumori e odori attanagliavano l’intera casa. Sin dall’inizio, la maggior parte dei fenomeni paranormali sembravano affliggere la madre, Carolyn Perron e culminata con la sua possessione demoniaca.

Dopo aver chiamato il Warren per chiedere aiuto, i Perron scoprirono che la terra su cui si trovava la casa era un tempo posseduta da Bathsheba Thayer, una donna coloniale che era stata accusata di stregoneria e dell’omicidio di suo figlio. I Warren dichiararono che stava ancora perseguitando la loro proprietà e fu responsabile di diverse morti e suicidi sulla terra, comprese le case vicine che un tempo appartenevano alla fattoria prima che fosse suddivisa. Il lavori dei Warren sulla pulizia della casa sembravano solo agitare di più lo spirito e la famiglia Perron era legata finanziariamente alla casa fino a quando non furono in grado di venderla nel 1980.

4. Il caso della famiglia Smurl

Questo caso andò avanti per oltre un decennio, secondo la famiglia Smurl di Pittston, in Pennsylvania. Nel 1974, Jack e Janet Smurl iniziarono a parlare del fatto che la loro casa su Chase Street a West Pittston, dove vivevano, era posseduta da una specie di forza soprannaturale e violenta. Hanno affermato di sentire rumori forti, vedere mobili levitanti e incidenti violenti in cui la figlia è stata spinta giù per le scale e il loro cane è stato gettato contro un muro. A partire da Janet e poi da Jack, la coppia ha iniziato a subire violenze sessuali di routine da parte di una forza invisibile.

Quando i Warren furono infine chiamati nel 1986, tentarono di esorcizzare il demone dalla casa suonando musica religiosa e impegnandosi nella preghiera. Tuttavia, questo sembrava solo agitare la creatura che li lasciava messaggi minacciosi. Oltre ai Warren, altri investigatori e psicologi locali hanno indagato sugli incidenti nella speranza di trovare una cura o una causa. Incapaci di liberarsi delle forze demoniache che infestano la loro casa, gli Smurl si spostarono, lasciando dietro di sé le presenze malvagie.

5. Il Lupo mannaro demoniaco a Londra

Forse il più bizzarro di tutti gli exploit dei coniugi Warren è il caso incentrato sull’esorcismo di un uomo, apparentemente tenuto prigioniero da un “demone licantropo”. Bill Ramsey ha affermato di aver incontrato questa entità per la prima volta quando aveva 9 anni prima di tornare a perseguitarlo nell’età adulta. Il primo episodio accadde quando Ramsey era un bambino e vide se stesso nelle vesti di un lupo mentre soccombeva a episodi violenti di temperamento e sentendo odori sgradevoli. Gli incidenti sono stati così preoccupanti che sia i suoi genitori che i bambini del luogo lo hanno evitato fino a quando queste escalation non sarebbero passate. Non fu mai più menzionato, ma nel dicembre del 1983, l’ormai adulto Bill sentì un forte dolore al petto e scoppiò a sudare mentre guidava verso casa. Si è trasferito in un ospedale locale dove l’episodio è peggiorato e, a quanto si dice, ha ringhiato alle infermiere e ha persino morso prima di essere portato in un ospedale psichiatrico.

I Warren, che avevano visto il caso di Bill in TV, lo rintracciarono per esorcizzare qualunque demone sembrava possederlo. L’esorcismo è avvenuto in una chiesa, con l’aiuto di un vescovo locale, ed è stato riferito come un calvario incredibilmente violento. Alla fine, l’entità è stata bandita da Bill e dalla chiesa, da allora non ha segnalato altri episodi violenti.