Black Widow: l’analisi del primo emozionante teaser trailer

Il primo teaser trailer del film "solo" sulla spia sovietica Natalia Romanova (o Natasha Romanoff), aka Black Widow, è arrivato ed è esaltante. Date uno sguardo alla nostra analisi mentre vi ricordiamo che la pellicola arriverà in Italia ad Aprile 2020

In molti avevano pensato che dicembre potesse essere un mese adatto per far uscire il primo trailer di Black Widow e così è stato.

Il primo teaser trailer di Black Widow, il film a tema spionaggio con protagonista la Natasha Romanoff di Scarlett Johansson è arrivato e non ha assolutamente deluso le aspettative. C’è tutto quel che si può desiderare su una sorta di origin-non-origin che salta dal presente del personaggio (nel momento in cui viene raccontata la storia) e che torna indietro nel tempo per mostrarci ciò che ha contribuito a formare il forte carattere della nostra Nat, tra ricerca di approvazione, desiderio di affetti e volontà di fare la cosa giusta per rimediare agli errori del passato. Ve la ricordate la “nota rossa” della quale parla la Vedova nel corso del primo film sugli Avengers, datato 2012? Forse il film ci mostrerà anche a cosa si riferisce Nat in quel discorso! Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ha portato sul piatto questo video introduttivo alla vita della ragazza che è stata addestrata nella famigerata Red Room sovietica. C’è la Melina Vostokoff di Rachel Weiss, la Yelena Belova di Florence Pugh e il Red Guardian di David Harbour; inoltre Nat indosserà non uno ma ben due nuovi costumi, entrambi mostrati nel filmato, e vediamo anche alcuni momenti dedicati al villain del film, Taskmaster.

1. Black Widow – il passato di Natasha

Dato lo sfortunato finale di Natasha in Avengers: Endgame, non è una sorpresa totale che il teaser si apra con una voce fuori campo di una delle sue battute più memorabili del film: “Non avevo niente, ma poi ho ottenuto questo lavoro, questa famiglia. Ma niente dura per sempre.” E poi vediamo riprodotti alcuni dei momenti salienti della storia di Nat nel MCU: in The Avengers, Captain America: Winter Soldier e via dicendo. Poi si passa al periodo durante il quale è ambientato il film.

2. Il Generale Ross

Thadeus Ross dà la caccia a Nat, Cap e al team Cap dopo gli eventi della Guerra Civile e sembra un po’ strano sentire la sua voce fuori campo che le dice di “aver sentito che doveva andarsene in fretta” e poi le chiede cosa farà. Insolito, non trovate? Del resto lei è una fuggitiva. E non ha nemmeno molto senso che lei sia in contatto con Ross, quindi ci sono buone probabilità che questo particolare soundbite possa provenire da un flashback – o che in realtà arrivi da qualcuno che sembra incredibilmente – e sospettosamente – simile a Ross; qualcuno che non abbiamo mai visto ancora.

3. Yelena: la sorella di Natasha

La clip successiva mostra Natasha che entra all’interno di un condominio e trova Yelena Belova (Florence Pugh), con la quale ingaggia una brutale lotta. Le due sono alla pari e lo scontro termina in stallo. Poi le due parlano di fronte ad uno shot di vodka.

4. Il nuovo look di Scarlett Johansson nel film su Vedova Nera

Diamo una breve occhiata a un altro costume per Natasha mentre si trova in quello che sembra il relitto di un Quinjet. Questo costume sembra includere un’armatura extra. Inoltre, vale la pena notare che anche la sua pettinatura è completamente nuova – significativamente più lunga di quanto non fosse in Civil War.

5. Il teaser trailer di Black Widow ci porta dove tutto è cominciato

Natasha dice di dover sistemare degli affari incompiuti a Yelena e ciò significa che le due dovranno tornare a “dove tutto è iniziato”. I fan dei fumetti MCU sanno perfettamente che Nat sta parlando della Red Room, il programma segreto di addestramento sovietico che ha prodotto agenti Black Widow. Finora la Red Room ha fatto solo brevi apparizioni sotto forma di flashback sullo schermo; l’abbiamo vista in Avengers: Age of Ultron, ma a giudicare da alcune clip del tailer, vedremo molto di più del programma in questo standalone.

6. Qual è il piano?

Uno dei fotogrammi del trailer mostrano Natasha con quello che sembra essere il suo costume da Black Widow dell’epoca Avengers. Lei si trova davanti a dei monitor e questi monitor sembrano mostrare mappe con grandi indicatori rossi. Potrebbe trattarsi di un flashback di una missione del passato di Nat oppure qualcosa che dovrà fare nel corso del film che andremo a vedere.

7. Il costume bianco di Natasha in Black Widow

In un mini-footage Nat si lancia da un elicottero e atterra mostrando un costume bianco, quello visto al D23 di quest’anno.

8. Nuove Black Widows

È possibile che la Red Room stia ancora creando Black WIdow e l’ipotesi è basata su una breve clip che mostra alcune donne che si allenano indossando tute nere.

9. Ecco Taskmaster

Questo è il primo vero first look al villain del film; lo vediamo nel corso di un inseguimento in auto. Nei Marvel Comics Taskmaster è un super-soldato con “memoria e riflessi fotografici”, il che significa che è in grado di apprendere all’istante nuovi stili e abilità di combattimento semplicemente vedendoli una volta. Sfortunatamente, questo talento ha un grosso svantaggio: più abilità apprende, meno ricordi personali (cioè ricordi che non sono legati al combattimento) gli restano in memoria.

10. Rachel Weisz è Melina Vostokoff, alias Iron Maiden

Diamo anche una prima occhiata a Melina Vostokoff, interpretata da Rachel Weiss. Nei fumetti Melina diventa una villain nota come Iron Maiden, ma sembra che il MCU stia, almeno per adesso, rinunciando a quella parte della sua storia. La Rachel Weisz indossa la stessa divisa da Vedova Nera che Natasha indossava in precedenza, quella con l’armatura aggiuntiva. Questo potrebbe essere un ritorno ai giorni di Melina come agente Vedova Nera o un indizio sullo stato attuale del personaggio. In ogni caso non diamole poi troppa fiducia; qualcuno pugnalerà Nat alle spalle e in molti credono che possa trattarsi di lei.

11. Red Guardian

David Harbour debutta con il suo Red Guardian e lo vediamo nel costume completo. Apparentemente il personaggio è in pensione da un bel po’ – lui infatti, è impressionato dal fatto che il suo costume gli entri ancora. Melina, Yelena e Natasha sono invece molto meno entusiaste di lui.In ogni caso lui è molto contento perché la “famiglia è di nuovo unita”.

12. Taskmaster contro Red Guardian

L’unica persona che se la vede faccia a faccia con Taskmaster nel trailer è proprio Red Guardian. I due combattono all’interno di quello che sembra una specie di laboratorio. Alexei è stato lasciato solo senza nessuna delle Vedove o Taskmaster ha deciso di vedersela prima con lui? Questo è un mistero ma comunque il tutto deve avere a che fare con il passato di Natasha.

13. Un mistero relativo a questi soldati

Non è del tutto chiaro se Nat e company stiano combattendo in questo trailer. In ogni caso i soldati che vediamo in questa fotografia sembrano indossare tutti un elmo con disegnato sopra un teschio. Considerato il fatto che questo film prende il via tra gli eventi di Captain America: Civil Was e Avengers: Infinity War, è possibile che possa trattarsi di altri Sodati dell’Hydra, visto che in CA:CW Bucky parla del fatto che non c’è solo lui come Soldato d’Inverno. Ma l’Hydra ha continuato con gli esperimenti. Nonostante Zemo abbia ucciso gli esperimenti “fuori controllo” mentre erano controllati e dormienti, non è detto che non ci siano altri potenziali soldati superdotati in giro.