Spenser Confidential, Cinematographe.it

Diretto da Peter Berg e basato sul romanzo Wonderland di Ace Atkins (a sua volta ispirato al personaggio creato da Robert B.), Spenser Confidential è approdato su Netflix per raccontare la movimentata vita del protagonista, interpretato da Mark Wahlberg.
L’action comedy, che vede nel cast anche Winston Duke, Alan Arkin, Iliza Shlesinger, Michael Gaston, Bokeem Woodbine, Marc Maron, James DuMont, Post Malone, Colleen Camp, Hope Olaide Wilson, Kip Weeks e Brandon Scales, parla di un ex poliziotto finito in prigione che, dopo aver scontato la pena, cerca di rifarsi una vita, finendo però inaspettatamente in una situazione scomoda.

Tra sbirri corrotti, droga, strani omicidi e scontri corpo a corpo, Spenser Confidential non si dimentica di inserire anche della buona musica, spaziando dai classici successi rock a brani più moderni. L’obiettivo è quello di creare un’atmosfera allegra, spesso in contrasto con la tensione trasmessa dalle immagini.

Spenser Confidential: leggi qui la nostra recensione

Composta da Steve Jablonsky – lo stesso autore della soundtrack di The Island e dei film di Transformers -, la colonna sonora di Spencer Confidential cerca di colmare l’urgenza di determinate situazioni nelle quali i protagonisti si ritrovano, facendo della città di Boston non solo uno scenario ma un vero e proprio personaggio. Il risultato è una playlist da pellicola on the road, che evidenzia i momenti chiave del film, come ad esempio quei frangenti in cui Spenser e Hawk imparano a conoscersi meglio.

Spenser Confidential: rock anni ’70 nel film Netflix con Mark Wahlberg

A scandire la scena iniziale che vediamo anche nel trailer, quella in cui Spenser mostra le sue abilità di combattimento durante una rissa in prigione, provvede Foreplay / Long Time, scritta da Tom Scholz ed eseguita dalla rock band Boston nel 1976. Nel brano (che fa parte dell’album Epic Records) chitarre e arpeggi si combinano perfettamente con suoni simili a quelli prodotti da un sintetizzatore (prodotti raschiando un plettro sulle corde di una chitarra elettrica).

L’energia dei Boston lascia spazio al soul di Ben E. King con Supernatural Thing, Pt. 1 nel momento in cui il personaggio interpretato da Mark Wahlberg esce di prigione e si mette alla guida. Il brano, pubblicato nel 1975, segnò la transizione di King alla principale etichetta della Atlantic Records.

La colonna sonora di Spenser Confidential – Dai Boston agli Aerosmith passando per Neil Diamond

Altro brano degli anni ’70, Mississippi Queen del gruppo statunitense Mountain, si ascolta quando la sfacciata ex fidanzata di Spenser, Cissy (Iliza Shlesinger), arriva in una palestra di boxe, mentre circa a metà del film irrompe la romantica Sweet Caroline di Neil Diamond, un singolo del 1969, arrangiato da Charles Calello che, stando a quanto riferito dall’autore, parla della sua ex moglie Marcia. Il motivo per cui ascoltiamo il nome di Caroline? A Neil Diamond serviva un nome con tre sillabe e, anche se inizialmente aveva detto di essersi ispirato alla figlia di John F. Kennedy (che all’epoca era undicenne), la verità è che l’aveva scritta pensando alla donna che amava.
Ancora molto popolare negli USA, al punto che nel 2014 è stata scaricata e acquistata da oltre due milioni di persone, la canzone accompagna una sequenza abbastanza inizialmente anonima, che è quella all’interno del Slainte Bar, per poi conquistare la scena con l’evoluzione delle azioni, che culminano nella scena in cui Spenser viene affrontato e attaccato in una stanza sul retro. Pochi istanti dopo, Feels Like the First Time dei Foreigner crea l’atmosfera per una scena hot che coinvolge Spenser e Cissy.

Durante la parte finale di Spenser Confidential, ascoltiamo Beast (Bioshock Infinite Extended Version) di Nico Vega, abilmente mixato con al soundtrack originale di Steve Jablonsky. E mentre una cover di Sweet Emotion degli Aerosmith viene riprodotta durante il servizio giornalistico che parla dell’uccisione del poliziotto Terrence Graham, a conclusione della pellicola si inserisce il brano iniziale, ovvero Foreplay / Long Time.

Molti altri brani impreziosiscono però il film basato sui personaggi creati da Robert B. Parker. Ecco di seguito tutte le tracce della colonna sonora di Spenser Confidential:

  • Foreplay / Long Time – Boston
  • Drive Me Crazy – Chinatown
  • UDIGG – Germ
  • Supernatural Thing, Pt. 1 – Ben E. King
  • Opening – Essie Jain
  • Only Time – Jay Fresko
  • Mississippi Queen – Mountain
  • Sweet Caroline – Neil Diamond
  • Some of Adam’s Blues – Quaker City Night Hawks
  • DOA – Marcellus Juvann
  • Gasoline – Siege of Rhodes
  • Feels Like the First Time – Foreigner
  • Beast (Bioshock Infinite Extended Version) – Nico Vega
  • Willin’ – Little Feat
  • Black Betty – Lead Belly
  • Sweet Emotion – Aerosmith
  • Sweet Emotion – Leo Kottke and Mike Gordon

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO