Quo Vado? – una colonna sonora romantica e patriottica

Da leggere

Secret Invasion: trovati due registi per la serie Marvel

Secret Invasion vedrà all'interno della storia il noto Nick Fury Secret Invasion è la nuova serie televisiva Marvel Studios, annunciata...

UCI Luxe sbarca anche a Roma al centro commerciale Maximo!

UCI Luxe è sinonimo di comfort (e non solo) per coccolare al meglio il pubblico UCI Luxe è una particolare...

Crudelia, a detta delle prime recensioni, è uno dei migliori live-action Disney

Crudelia è incentrato sulle origini dell'iconica antagonista de La carica dei 101 Crudelia è il nuovo film live-action de La...

Irresistibile comicità e spensierata leggerezza, queste le carte di Quo Vado? (recensione) quarto film di Checco Zalone che continua a farci ridere con la caratteristica e genuina ignoranza e con una colonna sonora quanto mai coinvolgente. Non solo gag e trovate divertenti, infatti, nel film che già al primo giorno nelle sale ha registrato un record di incassicolonna portante della vita del personaggio di Zalone sono le canzoni, spigliate e controverse, meravigliosamente cafone e irriverenti. Anche se difficilmente “l’emozione” provata con Angela e I uomini sessuali, brani tratti dal primo film Cado dalle nubi, possa essere nuovamente raggiunta. Checco si sbilancia e prova questa volta ad offrirsi in due nuove chiavi: una ancora più romantica ed un’altra patriottica.

Quo Vado? – una colonna sonora tra brani internazionali e La Prima Repubblica

Sperimentando la lingua internazionale, il comico/cantautore regala un dolce singolo inglese, Italian Boy, sensibile ballata dove il protagonista apre il cuore alla sua bella mettendo subito in chiaro l’onestà dei suoi sentimenti, ma soprattutto sottolineando che “don’t want you fuck”, ma sta parlando di vero amore. Se in Sole a catinelle poi si marciava al ritmo di Superpapà, in Quo Vado? l’aria che tira è meno paterna e più nazionale, Checco si rifà al molleggiato Celentano per cantare La Prima Repubblica che “Non si scorda mai”. Definito “Un brano apocrifo che racconta con nostalgia quello che era il modo di vivere in Italia negli anni ‘80. Lo stile di vita di un paese che durante la Prima Repubblica viveva spensierato, godendo di un modo di fare diffuso in tutta la penisola. È un coro di persone felici che cantano allegramente la bellezza di quei momenti passati.”. la canzone era stata rivelata in anteprima dallo stesso Checco Zalone ed è già scaricabile da iTunes ed ascoltabile su Spotify.

Note e risate, divertimento assicurato, dal 1 gennaio Quo Vado? è nei cinema italiani. Intanto potete trovare qui sotto il brano La Prima Repubblica di Checco Zalone.

In Quo Vado? il protagonista Checco ha realizzato tutti i suoi sogni. Vive ancora a casa con i genitori, ha una mamma che gli prepara la quaglia e stira le camicie, una fidanzata che esaudisce ogni suo piccolo desiderio e, soprattutto, ha una cosa che tutti invidiano: il posto fisso. La fedeltà di Checco all’aspirazione di tutta la sua vita rimane tale anche quando la riforma della pubblica amministrazione lo pone di fronte ad una difficile scelta: abbandonare il posto fisso in cambio di una ingente somma in denaro o trasferirsi lontano da casa. Inizierà così per Checco un giro intorno al mondo (Per leggere la recensione di Quo Vado? (continuate a leggere qui…)

Ultime notizie

Secret Invasion: trovati due registi per la serie Marvel

Secret Invasion vedrà all'interno della storia il noto Nick Fury Secret Invasion è la nuova serie televisiva Marvel Studios, annunciata...

Articoli correlati