X-Men: Dark Phoenix Logan cinematographe.it

Logan/Wolverine non ha bisogno di presentazioni. Il drink è nato in occasione del più recente dei film X-Men, Dark Phoenix, di Simon Kinberg del 2019 ed è stato creato da Simone Mina del Ch 18 87, il Cocktail bar dello storico ristorante Checchino dal 1887 di Roma (bar segnalato dall’app Guida ai Migliori Cocktail bar d’Italia di BlueBlazer).

X-Men: Dark Phoenix – ingredienti e preparazione del drink Logan

X-Men: Dark Phoenix Logan cinematographe.it

Servono i seguenti ingredienti per prepararlo: 6 cl di whisky Laphroaig 10yo, 1,5 cl di Mistrà caffè, 3 cl lime, 3 cl succo di ananas, 3 cl té Lapsang Souchong, 2 cl albume e 1,5 cl di orzata.

Con la tecnica del shake and double strain, versare tutti gli ingredienti nella metà più piccola di shaker a due pezzi. Colmare di ghiaccio la metà più grande, shakerare energicamente e filtrare due volte con l’ausilio di un colino da ghiaccio e uno a maglia fina in un bicchiere highball colmo di ghiaccio. Infine, guarnire con alcune foglie di tè Lapsang Souchong galleggianti sulla spuma del drink.

Il Lapsang Souchong è un tè nero completamente ossidato. È conosciuto in Cina anche con il nome di Zheng Shan Xiao Zhong dal nome della sotto varietà di Camellia Sinensis a foglie piccole che dà origine a questo tè. La sua particolarità è che viene affumicato con legno di pino o cedro da cui deriva il suo profumo e il suo sapore inconfondibile.

Questo tè nasce per errore durante la dinastia Qing (1644-1911) dove alcune foglie che dovevano essere trattate per diventare tè verde furono messe a essiccare, per accelerare il processo facendo bruciare dei rami di pino sotto le foglie.

L’ispirazione del drink Logan

Questo drink è ispirato a Wolverine, uno dei personaggi più iconici e controversi dell’universo Marvel, un vero antieroe dal carattere tutt’altro che facile. Nella trasposizione cinematografica del personaggio, Wolverine viene visto spesso bere whisky o birra e mentre fuma un sigaro. L’idea del cocktail è quella di creare un drink fresco ma dal carattere forte e affumicato, reso grazie al whisky torbato scozzese Laphroaig 10 anni, mascherato in un bicchiere di birra e con il Mistrà Caffè, liquore al caffè che nasce dalla prelibata unione del Mistrà con il 35% di purissimo infuso di caffè.

X-Men: Dark Phoenix, trama e cast dell’ultimo film della saga

X-Men: Dark Phoenix Logan cinematographe.it

La telepate Jean Grey sviluppa poteri psichici che corrompono la sua mente, trasformandola nella terribile Fenice Nera. Nella Scuola per Giovani Dotati di Charles Xavier (James McAvoy), sotto la supervisione del brillante professor Bestia (Nicholas Hoult), i giovani mutanti che hanno combattuto e sconfitto Apocalisse non sono più l’indisciplinata classe di un tempo, ma un collaudato team di supereroi conosciuti come X-Men ma nemmeno il telepate più potente del mondo può capire ciò che passa nella testa di un adolescente. Durante una missione nello spazio un inspiegabile incidente rafforza i poteri di Jean Grey (Sophie Turner) che perde gradualmente il controllo di se stessa e comincia a compiere gesti impulsivi e irrazionali che mettono in pericolo l’incolumità dei suoi compagni e dell’intera umanità.

Nel frattempo un alieno mutaforma (Jessica Chastain), intenzionato a sfruttare la situazione a suo vantaggio, cerca di irretire la spaurita mutante e convincerla ad assumere l’identità di Fenice. Gli X-men alle prime armi, Ciclope (Tye Sheridan), Tempesta (Alexandra Shipp), Nightcrawler (Kodi Smit-McPhee) e Quicksilver (Evan Peters) uniscono le forze con Mystica (Jennifer Lawrence) e Magneto (Michael Fassbender), ora a capo di un gruppo di mutanti dell’isola di Ganosha, per salvare la vita della loro compagna.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto