Sotto il sole di Amalfi: le location del film Netflix con Ludovica Martino e Isabella Ferrari

Dov'è stato girato il film Netflix Sotto il sole di Amalfi? Ecco le splendide location del sequel del romantico Sotto il sole di Riccione.

Sotto il sole di Amalfi, romantico film Netflix uscito sulla piattaforma streaming il 13 luglio 2022, è il sequel di Sotto il sole di Riccione, datato 2020, e diretto dagli YuoNuts!. Per la regia di Martina Pastori e scritto da Enrico Vanzina, Caterina Salvadori e Ciro Zecca, Sotto il sole di Amalfi vedrà nuovamente i personaggi di Camilla e Vincenzo, interpretai rispettivamente da Ludovica Martino e Lorenzo Zurzolo, insieme e Irene, Lucio e Furio, ai quali danno il volto Isabella Ferrari, Luca Ward e Davide Calgaro. Tra le new entry Kyshan Wilson che interpreta Nathalie, Nicolas Maupas nei panni di Hans, Elena Funari che interpreta Rebecca, Marit Ninnes che interpreta Brigitte, Raz Degan nel ruolo di David e Andrea Occhipinti che vestirà i panni di Roberto. In Sotto il sole di Amalfi Camilla torna dal Canada in compagnia dell’amica Nathalie per ritrovare l’amato Vincenzo e pensare seriamente a vivere insieme. Irene è però costantemente preoccupata per il figlio, Vincenzo, e insieme a Lucio, lo segue ad Amalfi, dove però c’è anche Roberto, ex marito di Irene e padre di Vincenzo. Mentre nascono nuovi amori e legami e una magica estate riempie le giornate e gli animi dei personaggi, giovani e adulti scopriranno cosa riserva loro il futuro.

Dov’è stato girato Sotto il sole di Amalfi

Sotto il sole di Amalfi è stato girato a Ravello, comune italiano parte della Costiera amalfitana, rinomata per i paesaggi naturalistici e pittoreschi. La Costiera amalfitana dal 1997, Patrimonio dell’UNESCO, così come anche la stessa Ravello, si affaccia sul golfo di Salerno e si estende per tutta l’area che va da Positano a Vietri sul Mare e ogni anno è meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Ravello è un centro culturale e turistico particolarmente conosciuto per il Ravello Festival, un evento musicale che ha dato a Ravello l’appellativo di Città della musica.

Ravello

Il Festival ha sede nei giardini di Villa Rufolo e nell’auditorium Oscar Niemeyer. Gli stessi giardini della Villa sono stati sede del set di Sotto il sole di Amalfi: Villa Rufolo, in stile arabo-normanno e situata nel centro storico di Salerno, risale al 18º secolo, si affaccia di fronte al Duomo e dal ’74 è stata acquistata dall’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno e successivamente dalla Fondazione Ravello che ne ha fatto sede di eventi, mostre e visite guidate, ospitando spesso anche set cinematografici. 

Specialità gastronomiche tipiche della Costiera amalfitana

Parlando della Costiera amalfitana non si può non nominare la gastronomia e la tradizione culinaria che vanta eccellenze e piatti tipici strettamente legati al territorio e per questo unici. Considerato tra i tipi di pasta più antichi al mondo uno dei piatti tipici sono gli Ndunderi, gnocchi con uova, farina di farro e ricotta fresca e conditi con la salsa di pomodoro. I Ndunderi si impastano a mano e la lavorazione si tramanda da generazioni. Le Alici di Cetara, tipiche di uno dei comuni della Costiera amalfitana, sono alici messe sotto sale, che danno origine così detta colatura d’alici, famosissima in tutta la zona, un condimento che si può utilizzare con qualsiasi piatto. Le alici vengono poi mangiate anche marinate o sott’olio, ma la colatura è sempre d’obbligo.

Sotto il sole di Amalfi
Ndunderi

La Pezzogna all’acqua pazza prende il nome da un pesce tipico e pregiato del luogo, il suo sapore particolare è dato dal fatto che la pezzogna è solita cibarsi di molluschi e gamberetti; il pesce è quindi perfetto per esser cucinato all’acqua pazza: messo in un tegame con aglio, prezzemolo, pomodorini e successivamente sfumato con il vino bianco, viene lasciato cuocere finché i vari ingredienti non formano il sugo che è poi il condimento principale del piatto. Anche i Totani alla praianese sono molto conosciuti e utilizzati: i totani freschi vanno tagliati a rondelle e poi messi in un tegame accompagnati da patate affettate a tocchetti e condite durante la cottura solo con olio e aglio.

Pezzogna all’acqua pazza

Molto famosi e amati sono anche Gli spaghetti al limone, cucinati rigorosamente con spaghetti di Gragnano, e conditi con succo fresco di limone, precedentemente scaldato con olio e aglio in un tegame. Inconfondibili e uniche le Melanzane con la cioccolata, tipica pietanza di Ferragosto e nata a Maiori, borgo della Costiera amalfitana. Utilizzato per le occasioni speciali si tratta di uno sformato di melanzane fritte, impanate e immerse nella cioccolata. Lo sformato è considerato un piatto dolce, che viene poi accompagnato da mandorle, cioccolato fondente tritato e amaretti.

Sotto il sole di Amalfi
Melanzane con la cioccolata

Leggi anche Malnazidos – Nella valle della morte: le location del film Netflix di Javier Ruiz Caldera  

Articoli correlati