Dov’è stato girato Il diario segreto di Noel? Le location del film Netflix 

Atmosfera natalizia e lande innevate a fare da sfondo a un incontro romantico che mette in discussione il futuro di entrambi i protagonisti: ecco di seguito quali sono le location in cui è stato girato il film Il diario segreto di Noel.

Se avete già guardato il nuovo film di Natale su Netflix, Il diario segreto di Noel, saprete già che la scenografia della pellicola svolge un ruolo preciso nel rendere ancora più magica la storia tra i due protagonisti Jacob e Rachel (e se non sapete di cosa stiamo parlando e volete maggiori dettagli sulla trama del film, leggete qui la recensione).

Per quasi tutto il film la neve è grande protagonista: affascinante, come un bianco sudario che nel suo gelo sa però rivelarsi caldo e accogliente, accompagnandosi nell’immaginario alle feste natalizie, tra pan di zenzero e canditi.

Ma dove si trovano le montagne innevate e i paesaggi invernali che vediamo susseguirsi nei 90 minuti di girato del film? Piccola anticipazione: nel Connecticut!

Il diario segreto di Noel, location

Lo stato del Connecticut fa da set al film Il diario segreto di Noel: ecco le location nel dettaglio 

Adesso che sapete dove è stato girato Il diario segreto di Noel, possiamo svelarvi i particolari di questo splendido set dove la natura non nasconde la sua bellezza, anche nella stagione fredda.

In realtà, la troupe ha girato il film durante la primavera, tra i mesi di maggio e giugno 2021, ma quando si tratta di cinema, si sa, la magia è sempre alle porte (e anche quella della post produzione!).

Il Connecticut è uno dei più piccoli stati a stelle e strisce, non lontano dalla Big Apple di New York City, eppure è uno dei più affascinanti per via dei suoi paesaggi verdeggianti e della sua natura lussureggiante che incanta anche durante i mesi freddi quando tutto si tinge del bianco della neve.

Nel film sono riconoscibili, in particolare, alcune location: ad esempio, la Washington Avenue di Westport – nella contea di Fairfield – è la strada dove sorge la vecchia casa natale di Jacob, anche se nella storia viene locata nella poco distante cittadina di Bridgeport.

Bridgeport stessa è visibile nella pellicola, in particolare nelle prime scene del film: quando Jacob sta firmando autografi ai fan del suo nuovo libro, infatti, nonostante la scena sembri ambientata nella sfavillante Chicago, in realtà la location effettiva è la sede della Mechanics and Farmers Savings Bank di Bridgeport, nel Connecticut.

Il diario segreto di noel, location, Cinematographe.it

Il ristorante italiano Remo’s, invece, è quello dove Jacob e Rachel hanno il loro primo “appuntamento” (nonostante non lo fosse propriamente) e dove assaggiano i succulenti ravioli alla zucca: esiste davvero, infatti, e si trova nella città di Stamford. 

I libri e le librerie ricorrono più volte all’interno del film Netflix Il diario segreto di Noel: è possibile, infatti, riconoscere anche la piccola e accogliente libreria RJ Julia Booksellers della città di Madison (nella scena in cui Rachel acquista il primo libro scritto da Jacob “Occhi verdi a Parigi”).

Il soggiorno dei due ragazzi durante il viaggio nel Vermont, invece, è stato ambientato all’interno del pittoresco e caloroso The Griswold Inn, nell’Essex, mentre il centro della cittadina di Maple Falls è in realtà quello della piccola città di New Canaan, nel cuore della contea di Fairfield.

Cosa mangiare in un viaggio in Connecticut? Ecco le specialità del luogo in cui è stato girato Il diario segreto di Noel

Uno dei piaceri e delle scoperte più appaganti e gratificanti del viaggio, si sa, è sempre la tradizione culinaria locale: nello stato del Connecticut, come d’altronde in tutta la cucina statunitense, i cibi e i piatti locali risentono in modo non indifferente delle influenze delle altre culture.

Eppure, pur essendo molto in voga la cucina italiana – vedasi il delizioso ristorante Remo’s di Stamford – nel Connecticut possiamo elencare almeno due pietanze imperdibili per chiunque si trovasse in zona: stiamo parlando degli astici e della zuppa di vongole!

L’astice in Connecticut – tipico del New England – è consumato anche come ripieno di morbidi panini, in versione pulled, sfilacciato. La clam chowder, invece, è una zuppa di vongole preparata con panna o latte, a base di patate e, talvolta, anche bacon e accompagnata da crostini fragranti.

Il diario segreto di noel, location, Cinematographe.it

Se non avete ancora guardato il film e volete saperne di più anche sulla trama, sul cast o volete guardarne il trailer, leggete il nostro articolo qui… E buona visione!

Tags: Netflix

Articoli correlati