Finalmente la felicità-Cinematographe.it

Finalmente la felicità è uno dei tanti film di successo di Leonardo Pieraccioni. Proprio lui, che in questa pellicola è regista, sceneggiatore e protagonista, ci mostra una storia di amore universale, che non conosce differenze di sangue. Al centro di tutto infatti troviamo due fratelli, non di sangue, che riescono a creare qualcosa di meraviglioso non solo per loro, ma anche per gli altri.

Uscito nelle sale cinematografiche nel 2011, il film racconta la storia di Benedetto Parisi, interpretato da Leonardo Pieraccioni, musicista di Lucca che, dopo la morte della madre, scopre di avere una sorella adottiva, Luna (Ariadna Romero), ora diventata una modella. Dopo essersi ritrovati grazie ad un programma televisivo, proprio con lei  Benedetto deciderà di formare una nuova famiglia adottando a distanza una bambina brasiliana, proprio come la madre aveva fatto con la sorella, e realizzare il suo sogno: costruire un laboratorio di musica per bambini.

Oltre ad essere un film molto piacevole per la storia raccontata, Finalmente la felicità ci mostra anche delle splendide location, che racchiudono parte della bellezza dell’Italia. Dai paesaggi dell’entroterra toscano, tanto cari a Pieraccioni, alle aspre terre della Sardegna, il film ci mostra un viaggio non solo reale, ma anche dei sentimenti.

Finalmente la felicità: le location toscane del film

Il nostro viaggio tra le location di Finalmente la felicità inizia a Lucca, in piazza del Giglio: qui si trova l’Hotel Universo, l’albergo dove risiede Luna prima della partenza per la Sardegna, e il Teatro del Giglio, dove Benedetto assiste ad un concerto di musica classica tenuto da Argante.

Le location di Lucca però non sono finite qui: i set cinematografici di Finalmente la felicità sono tanti e diversi tra loro. Dopo piazza del Giglio arriviamo a Villa Bottini, usata per ben due volte. All’inizio del film, durante la scena del tradimento di Benedetto, vediamo il parco che circonda la villa; l’interno dell’edificio invece lo riconosciamo durante la mostra fotografica di Albert.

Altre scene di Finalmente la felicità sono state girate tra le strade del centro storico di Lucca, come quelle che riguardano la casa di Benedetto, situata in via Bacchettoni. Un’altro luogo fondamentale nel film che riguarda le scene girate a Lucca è il Cimitero di Segromigno in Monteluogo in cui si trova la tomba della madre di Benedetto e Luna.

Finalmente la felicità: le location del film in Sardegna

Dopo le location della Toscana è ora di spostarci in Sardegna, dove si trovano altre importanti set di Finalmente la felicità: in particolare stiamo parlando del monastero di Sasso Fortezza e di Pula, in provincia di Cagliari. Il monastero che vediamo nel film, luogo in cui Benedetto e Luna si incontrano, si trova a Sarroch e nella realtà è ben lontano dall’essere un luogo di meditazione e di ritiro spirituale: il monastero di Sasso Fortezza è infatti un’azienda agricola.

Ci spostiamo poi a Pula, al Fort Village Resort, dove Benedetto ed i suoi amici si stabiliscono durante i servizi fotografici di Luna: qui stavolta non c’è differenza con la realtà, visto che il resort esiste davvero.

 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE