Buon compleanno Disneyland Paris! 30 motivi per visitare il parco nel 2022

Dall’inaugurazione dell’Avenger campus all’inizio dei lavori dell’area Frozen, Disneyland Paris esce dalla pandemia con una magnifica festa per i suoi trent’anni e ci trasporta nella sua nuova fase di sviluppo pluriennale ricco di avvenimenti e di novità.

Dal 6 marzo 2022 i festeggiamenti del parco Disneyland Paris hanno coinvolto e incantato già decine di migliaia di persone e, per fortuna, il ritorno alla normalità grazie alla fine dello stato di emergenza per il covid, sta aiutando i visitatori a vivere sempre meglio la magia del parco.
Detto questo per rimanere in tema dei festeggiamenti vi diamo ben 30 motivi per decidere di andare a Disneyland quest’anno, poi mano a mano nei prossimi anni ci saranno sempre idee e occasioni per tornare, tra cui le nuove espansioni del parco. Proprio in questi giorni è stato comunicato l’inizio dei lavori per lo sviluppo dell’area Frozen che porterà nuova atmosfera, nuovi scorci direttamente presi dal mondo di Arendelle per arricchire con sempre più magia ogni soggiorno; e questo è solo l’inizio perché poi toccherà anche all’area Star Wars e a molto altro, ma facciamo un passo alla volta e cominciamo con questo rapido elenco di motivi, tutti diversi, che possono coinvolgere ed appassionare ogni membro della famiglia, o della compagnia con cui volete intraprendere questo viaggio, perché: Disneyland Paris accontenta sempre tutti da sempre. 

30 magici, adrenalinici e gustosi motivi per visitare il parco alle porte di Parigi.

Divideremo i punti in 5 grandi gruppi e siamo convinti che anche al più scettico degli scettici almeno uno di questi piacerà e gli stimolerà almeno la curiosità di approfondire e poi partire. Ah, vi sveliamo una curiosità: ben 900 dipendenti sono ancora attivi dal 1992 e hanno posato proprio in questi giorni in una foto scattata in occasione dei 30 anni.

Le attrazioni esclusive di Disneyland Paris

Leggi anche I magnifici 8 hotel di Disneyland Paris. Quale scegliere?

A Disneyland Paris, suddivise nei 2 parchi, si possono fare ben 51 attrazioni a tema cartoni animati e a tema film Disney. Attrazioni adrenaliniche, per bambini, per adulti o per tutti. Noi qui ne indichiamo 7 davvero imperdibili ma fidatevi che anche le restanti 44 vale sempre la pena provarle, ed è per questo motivo che consigliamo sempre una permanenza di almeno 3 giorni e due notti.

1. I pirati dei Caraibi: Icona assoluta del parco. A bordo di una barca salperete verso l’avventura e incontrerete Jack Sparrow. La musichetta di sottofondo non ve la toglierete più dalla testa. 
2. Haunted Maison: La casa degli orrori più bella al mondo. Fate un giro nei saloni e nei corridoi pieni di fantasmi. Adatta dai 7 anni in su. 
3. Hyper space Mountain (Star Wars): Adrenalina pura. Il recente restauro, che rende il nuovo viaggio a tema star wars , è stata una scelta azzeccatissima. Provatela. Altezza minima un metro e 40.
4. Il volo di Peter Pan: Uno dei più magici viaggi che si possano fare. Sulle note di “Puoi Volar” sorvolerete Londra fino ad approdare all’isola che non c’è.
5. Ratatuille: Semplicemente fantastico. L’evoluzione delle dark Ride a tema cartone animato. Viaggiate a bordo di un topo e seguite Remì nelle avventure in 4 D. Capolavoro.
6. Nemo’s Crush Coaster: La montagna russa che mancava. Da quando è stata inaugurata è tra le più divertenti che si possano fare. A bordo di un guscio di tartaruga prenderete la corrente oceanica per un viaggio mozzafiato.
7. Big Thuder Mountain: La storia delle Montagne russe passa proprio su queste rotaie. Saltate a bordo di questo treno e viaggiate nelle miniere nel vecchio e lontano west.

Incontri fantastici

La vera magia Disney è aver la possibilità di incontrare, scherzare e, finalmente è nuovamente possibile, abbracciare i personaggi.
8. L’incontro con le principesse Disney: Il sogno di ogni bambina. Sia che dormiate in hotel Disney o che giriate nel parco guardate bene le info e cercate dove si possono incontrare tutte le principesse Disney. Fidatevi,  le vostre bimbe impazziranno dalla gioia.
9. Abbracciare Paperino, Stitch o Cip e Ciop!: Qui ogni adulto, anche il più burbero, si scioglie e non sta più nella pelle. Fare una foto con uno dei personaggi storici della Disney fa bene e piace a tutti. Potrete incontrare da Topolino a Jafar… mettetevi in coda e tornate bambini. Qui si può, anzi si deve.
10. Incontrare Dart Vader: Eh già! È proprio vero, non avete letto male. Vicino a Star Tours (attrazione in Discoveryland) vedrete una struttura grigia dove ci sarà gente in coda. Aspettate e vedrete che ne varrà la pena perché all’interno vi aspetta il più cattivo ei cattivi per fare la foto che terrete sul comodino per molto, molto tempo. 

Emozioni uniche a Disneyland Paris, con gli Avengers e non solo!

Emozione è una delle parole fondamentali nei parchi Disney e vedere come negli occhi dei bimbi tutto prende colore e vita è veramente una bella sensazione.

11. La colazione o pranzo con i personaggi Disney: Quando farete i preventivi nei vari Hotel Disney buttate sempre l’occhio alla pensione completa o alla mezza pensione e cercate anche la voce “Pranzo o Colazione con i personaggi”. Per tutti quanti i membri della famiglia sarà un momento veramente magico. Non ve ne pentirete. 
12. la sfilata dei carri: Verso la fine della giornata, comunque c’è scritto nei vari dépliant multilingua che troverete all’ingresso, c’è la mitica sfilata dei carri che si svolge per la via Di Main Street. Carri colorati, personaggi, balletti e musica sono i protagonisti di uno dei momenti più mitici di Disneyland Paris.
13. Lo shopping in Main street: Girate nei negozi e curiosate. Troverete sicuramente qualcosa che fa per voi. In Main Street ci sono i negozi più forniti e più grandi di tutto il parco. Ricordate però che magari qualcosa di particolare lo hanno solo i negozi vicino alle attrazioni. Anche nel Disney Village ci sono negozi Disney quindi, anche se siete stati sulle attrazioni e non avete tempo di girare nei negozi del parco, potrete recuperare in quelli del Disney Village che sono aperti fino a tarda notte. 
14. l’Avenger campus: Segnate questo sul calendario: Estate 2022, vi terremo aggiornati non appena lo sapremo con precisione, aprirà l’Avenger Campus che sarà, effettivamente, l’evento clou per i festeggiamenti dei 30 anni.  Montagne russe, esperienze, gadget… e molto altro. Non sappiamo ancora cosa capiterà ma faremo di tutto per essere presenti in quei giorni. Sicuramente sarà un serbatoio di emozioni per tutti quanti. “Avenger, Assemble!“
16. il volo dei droni notturno: Per festeggiare i 30 anni si sono superarti e oltre al gran finale che chiude la giornata del parco chiamato: Disney Illumination, quest’anno si sono aggiunti i droni che realizzano acrobazie e luci incredibili. State fino alla fine e gustatevi ogni momento. 
17. L’alba o L’’imbrunire sul lago del Disney Village: Soggiornare in un albergo Disney oltre ad avere il fondamentale “Più ore di magia” che vi permette di entrare dentro al parco 2 ore prima dell’orario di apertura al pubblico, vi darà anche la possibilità di assaporare, al di fuori degli orari classici, l’atmosfera magica di questo posto. Una camminata sulle sponde del lago che mano a mano si trasforma passando dallo stile marinaresco dell’Hotel Newport, a farvi immergere successivamente nei grandi parchi americani o , se volete passeggiare di più, nel new Messico o nel mondo del west grazie ai tre alberghi Cheyenne, Santa Fe e Sequoia Lodge per poi finire nella piazza in stile New York dell’nuovo Art Of Marvel. 
18. Gli show a Disneyland Paris: Un punto fondamentale, molto sintetizzato perché ci vorrebbe un articolo a sé stante (che magari redigeremo più avanti) è un focus sugli show a Disneyland. Sia quelli all’aperto che quelli nei vari teatri sono show veramente di altissimo livello. Da Star Wars agli Avengers, da Frozen a Topolino. Divertenti e accessibili a tutti e, anche se sono in francese o in inglese, sono assolutamente comprensibili a tutti. 

Menù golosi

19. L’hot dog al Casey’s Corner: In Mainstreet potrete fare lo spuntino più succulento che ci sia. Il tipico Hot Dog americano preparato però in un classico locale di inizio ‘900. Bello da vedere e buono da gustare.
21. Merenda da Alice: E chi non vorrebbe un bel thè col cappellaio matto assieme ai biscotti? In Fantasyland vicino al labirinto di Alice potrete fare una merenda da “Non compleanno”.
22. Cena da Chez Remi: Negli Studios all’interno dell’attrazione di ratatouille si può mangiare proprio nel ristorante di Gusteau e Remì. Esperienza veramente bella da vivere assieme.
23. i meravigliosi ristoranti degli alberghi Disney: Un consiglio diretto e spassionato è quello di fare la pensione completa e di girare anche nei vari hotel, prenotando ovviamente, e provare i vari ristoranti a tema all’interno di essi. Controllate sempre la disponibilità e, nelle serate che vivrete al parco, avrete modi di saltare tra un menù tipico della costa occidentale degli stati uniti o cene da boschi e praterie.
24. le specialità dei 30 anni: I trent’anni si vedono anche nei menù e nei piatti speciali per l’anniversario. Curiosate nei ristoranti e chiedete qui pietanze speciali hanno preparato. Come sempre dal dolce al salato ogni gusto è accontentato. (La rima baciata non era voluta ma è venuta da sé).
25. la coscia di tacchino arrosto: Fino ad oggi per assaggiare questo piatto bisognava volare fino in florida al Walt Disney World, ma adesso si può e fidatevi, noi l’abbiamo provata, che è veramente buona. La trovate a Frontierland in un tipico ristorante di frontiera il: Last Chance Cafè.

Le curiosità incredibili

Disneyland Paris cinematographe.i

A Disneyland Paris ci puoi andare infinite volte e accorgerti di dettagli che non avevi mai visto prima, oppure andandoci di stagione in stagione si può notare come il parco cambi a seconda del momento. Eccovi gli ultimi cinque punti con delle piccole curiosità da non perdere.

26. un barbiere a Disneyland: Tra le centinaia di cose da fare a Disneyland Paris una delle più curiose è sicuramente andare dal barbiere. Collocato in Mainstreet questa attrazione, vera, vi farà tornare indietro di un secolo. (controllate sempre l’apertura).
27. la mongolfiera al Village: Un punto di vista diverso e soprattutto “sopraelevato” è sicuramente un giro in mongolfiera al Disney Village. Dalle 9 alle 23 si possono fare questi esclusivi voli (Solo in verticale, non ci si muove). Controllate sempre l’apertura. 
28. giocattoli e gadget esclusivi: Sia per i festeggiamenti per i 30 anni che normalmente, a Disneyland Paris c’è l’imbarazzo della scelta per i gadget e i giocattoli. Star Wars, Avengers,  Frozen, le Principesse Disney passando quindi da vestiti ai diademi o alle spade laser e ai piccoli droidi troverete veramente di tutto per tutti. Guardate anche le Buolle de Neige a tema, le statuine o i quadri e portate a casa un pezzo di magia. PS e per gli amanti dei lego al Disney Village c’è pure il lego store. 
29. l’inaugurazione della statua della libertà: Una delle chicche del parco la si trova in Main Street nel portico di sinistra guardando il castello e avendo alle spalle l’entrata. Cercate delle tende ed entrate, sarete catapultati a bordo di una piccola imbarcazione durante la cerimonia di inaugurazione della statua della libertà nel 1886. 
30. il drago sotto il castello: Ultimo dei 30 motivi, ma ce ne starebbero altri 30 se non 60, è una piccola curiosità che spesso in molti non vedono durante la visita. Sotto il castello c’è una grotta, la trovate alla vostra sinistra guardando il castello con alle spalle Main Street, e dentro di essa c’è il drago della Bella Addormentata…addormentato… o forse no? Fateci un salto, restate un paio di minuti e aspettate… Poi appena tornati, o anche subito tanto c’è il wi-fi in tutto il parco, commentate sotto l’articolo cosa è successo a chi stava accanto a voi! 
Detto questo, ci vediamo a Disneylad Paris per questa grande e bellissima festa! 

Articoli correlati