voto del pubblico 4.5/5
voto finale
4.0/5
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione
vota il film ora!

È con Caccia a Ottobre Rosso di John McTiernan che l’universo spionistico dello scrittore e sceneggiatore Tom Clancy ha conquistato il cinema diventando di fatto uno dei maggiori e più imitati nomi del genere. Il 30 aprile su Amazon Prime Video approda uno dei personaggi dello scrittore americano che ancora non aveva fatto il grande salto dalle pagine di un libro fino allo schermo, ovvero John Clark in Senza Rimorso diretto da Stefano Sollima con protagonista Michael B. Jordan. Si raccontano così le origini di questo eroe, al secolo John Kelly, un esperto Navy Seal, le forze speciali della Marina Militare degli Stati Uniti d’America, che dopo una funesta missione militare in Siria nel giro di pochi mesi vedrà la sua vita completamente distrutta: la moglie incinta viene uccisa e John riesce a salvarsi dall’agguato di una squadra di soldati russi. Questa vicenda rivela una cospirazione internazionale e John insieme ai suoi colleghi Karen Greer (Jodie Turner-Smith) e l’agente della CIA Robert Ritter (Jamie Bell) intraprenderà una missione ad altissimo rischio per vendicare la sua famiglia e rivelare il terribile complotto che rischia di travolgere gli Stati Uniti e la Russia.

Leggi anche Senza rimorso: l’adrenalinico trailer del film

Senza Rimorso – Vendetta personale e cospirazioni internazionali

Senza Rimorso, cinematographe.it

Gli sceneggiatori Taylor Sheridan e Will Staples adattano l’omonimo romanzo del 1993 dello scrittore americano che raccontava il dopo Vietnam del protagonista cambiando totalmente scenario e spostando l’azione al dopo Siria, ai giorni nostri, quando John Clark decide di congedarsi dal Navy Seal per cominciare un nuovo capitolo della sua vita con la moglie Pam che partorirà presto la loro prima figlia. Ma per uno “perseguitato dalla morte” come John questo sogno idilliaco non potrà mai realizzarsi. Da qui in poi la forza incendiaria e disperata di questo eroe americano assetato di vendetta non avrà fine fino a quando non avrà ucciso i responsabili di tanto dolore.

Senza Rimorso, cinematographe.it

Troviamo in questa versione quindi un John profondamente coinvolto in questa missione e come spesso avviene nei revenge movie questo sarà il monito per scoperchiare terribili segreti di Stato. Lo abbiamo già visto tante volte ma Stefano Sollima – al suo secondo film americano dopo Soldado e dopo la serie internazionale ZeroZeroZero – ha sempre la capacità di alzare l’asticella e di consegnare non un semplice film d’azione avvincente e al cardiopalma ma di infondere poesia e bellezza anche in una semplice scena di lotta, nella guerra personale di uomo, nella guerra che può coinvolgere una nazione. Pensereste mai di provare un minimo di emozione guardando una torcia che rotola sul pavimento e illumina in successione i volti di due uomini che combattono per vivere? Sicuramente no, ma in Senza Rimorso può accadere anche questo.

Senza Rimorso – Bellezza e poesia nella guerra personale di un uomo

Senza Rimorso, cinematographe.it

Potenti e costruite con maestria le scene d’azione, come l’affondamento di un aereo con il nostro protagonista completamente sommerso in acqua e capace ancora di lottare senza arrendersi, sfidando anche la natura: fino a quando non sentirà l’assassino della sua famiglia urlare il nome di sua moglie per John morire non è contemplato.

Parliamo di una storia nata dalla penna di Tom Clancy e quindi grande spazio viene ovviamente riservato anche alle torbide dinamiche della politica internazionale che lasciano sempre sgomenti, anche se i film, le serie tv e purtroppo la realtà ci ha abituati a ragioni di Stato e di guerra per le quali chiunque è sacrificabile, anche la sicurezza nazionale, perché “un grande Paese ha bisogno di un grande nemico”. Un principio che ha mosso tantissimi conflitti e che non incontra, però, gli ideali per i quali John ha sempre combattuto. Per lui corrisponde all’ennesimo tradimento del quale non può essere complice, nasce così John Clark, un eroe utopista del quale avremmo bisogno.

Nel cast del film anche Lauren London, Brett Gelman, Jacob Scipio, Jack Kesy, Colman Domingo, Todd Lassance, Cam Gigandet, Luke Mitchell e Guy Pearce.