GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

3

MEDIA VOTI PUBBLICO

Il professore e il pazzo, al cinema dal 21 Marzo con Eagle Pictures, racconta la vera storia della creazione dell’Oxford English Dictionary, un’impresa mastodontica che durò decenni ma che partì dal coraggio di un solo uomo, il professore James Murray e dall’entusiasmo e la conoscenza di tanti volontari, tra cui il più memorabile fu il Dottor W.C. Minor, che visse gran parte della sua vita in un ospedale psichiatrico, a causa di un problema di schizofrenia. Tratto dal romanzo del 1998 L’assassino più colto del mondo di Simon Winchester, la pellicola è stata scritta e diretta da P.B. Shemran (all’anagrafe Farhad Safinia) e vede la partecipazione di Mel Gibson (con il quale Shemran collaborò alla sceneggiatura e alla produzione del film del 2006, Apocalypto), del due volte Premio Oscar Sean Penn (Mystic River, 2004 e Milk, 2009) e di Natalie Dormer, giovane volto molto apprezzato nella scena cinematografica attuale.

Il professore e il pazzo: una bussola per le parole

Il professore e il pazzo Cinematographe.it
Il Professor Murray e il Dottor Minor

Il professore James Murray (Mel Gibson), dopo anni di sacrifici e di grande studio autodidatta che lo ha portato a conoscere approfonditamente diverse lingue e culture, ha l’occasione di una vita quando gli viene commissionato di compilare un dizionario della lingua inglese, precisamente l’Oxford English Dictionary. Un’impresa epica, che necessita del contributo di tutti: è così che al professore viene l’idea di chiedere aiuto a tutto il popolo, non solo americano e del Regno Unito ma anche di ogni colonia dove si parli Inglese; crowdsourcing si direbbe oggi: come l’enciclopedia più moderna e accessibile dei tempi moderni, Wikipedia.

Il professore e il pazzo Cinematographe.it
Il professor Murray e un collega

Nella sua mastodontica impresa, il professor Murray potrà contare sul genio folle del Dottor W. C. Minor, rinchiuso in un ospedale psichiatrico per aver ucciso un giovane padre di famiglia, credendolo un fantasma del passato che lo perseguitava. È così che il regista racconta una storia parallela che diventa la reale protagonista: la storia dell’amicizia tra due uomini, materialmente divisi ma uniti da un desiderio di conoscenza concreto e senza fine; anche nel romanzo la trama si focalizza, nella parte finale, sulla controversa figura del Dottor Minor.

Non solo la storia vera della creazione dell’Oxford English Dictionary è difficile da raccontare, ma ha una portata che andrebbe declinata in chiave moderna, e questo era  forse l’intento primario del regista; il risultato, però, è una pellicola che si porta dietro tutta la pesantezza dei suoi protagonisti e del suo creatore. Pur trattandosi di un tema molto attuale (la condivisione di informazioni per il bene comune), il regista si è ancorato alla drammaticità della storia originale (la cui vena è decisamente tragica), sbagliando nella scelta di affidare il ruolo dei protagonisti a due capisaldi del cinema. Gibson risulta eccessivo in un ruolo che sicuramente gli piace troppo, con il suo senso di onnipotenza che pervade per tutta la durata del film, mentre Penn è imprigionato (anche letteralmente!) in un ruolo che non gli permette di svecchiarsi e che lo lega a passate interpretazioni (Dead Man Walking – Condannato a morte, 1995).

Il professore e il pazzo: Shemran e Gibson, l’allievo supera il maestro?

Il professore e il pazzo Cinematographe.it
La vedova Eliza Merrett

Funzionano meglio i personaggi femminili: buona l’interpretazione della Dormer, anche se il suo personaggio vive un’avventura fin troppo prevedibile, mentre risulta perfetta nel ruolo di moglie devota e saggia Jennifer Ehle, la cui somiglianza con la tre volte Premio Oscar Meryl Streep lascia senza parole. Quello che traspare chiaramente è che, nonostante lo sceneggiatore e il regista sia P.B. Shemran, il vero protagonista della scena sia un Mel Gibson che non vede l’ora di insegnare a tutti qualcosa, per l’ennesima volta.

Il professore e il pazzo è in uscita nelle sale italiane da giovedì 21 Marzo, distribuito da Eagle Pictures.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online
PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione