GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE

VOTA IL FILM ORA!

Il bambino è il maestro è l’interessantissimo documentario del 2017 diretto dal regista francese Alexandre Mourot e dedicato alla pedagogista e neuropsichiatra Maria Montessori e al famoso metodo di insegnamento omonimo da lei ideato.

Il film, premiato nei festival e al centro di numerosi progetti (tra cui uno legato all’Opera Nazionale Montessori), arriverà nelle sale italiane il 14 ottobre 2019 e sarà distribuito da Wanted Cinema. Per l’occasione, il regista sarà in visita nel nostro Paese così da presentare il suo lavoro con un breve tour comprensivo delle date: 13 ottobre, cinema Massimo di Torino; 14 ottobre, Anteo Palazzo del Cinema di Milano; 15 ottobre, Stensen di Firenze; 16 ottobre, Cinema Gabbiano di Senigallia e, infine, 17 ottobre, Cinema Farnese di Roma.

Il bambino è il maestro: la trama del documentario

Che valore può avere la trasmissione della conoscenza, se la formazione dell’uomo è trascurata?

Alexandre, regista e giovane padre, si stupisce osservando le modalità con cui la sua piccola bambina comincia fare esperienza del mondo. Questo lo porta a interrogarsi su quale sia il miglior metodo educativo da poterle offrire e su che tipo di ruolo lui debba ricoprire nel corso della sua formazione personale.

Decide dunque di recarsi alla più antica scuola Montessori di Francia, l’Ecole Jeanne D’Arc de Roubaix, e di riprendere in tempo reale una classe di bambini dai 3 ai 6 anni. In una stanza accogliente, con fiori, frutta, cibo, piante e tanti materiali a disposizione, Mourot incontra bambini liberi di muoversi e di scegliere le proprie attività, sotto la guida sapiente e discreta dell’insegnante.

Nel corso di un anno di riprese il regista offre la testimonianza di questo approccio pedagogico che opera nel segno dell’autonomia e del rafforzamento dell’autostima del bambino, ideato da Maria Montessori nella prima metà del XX secolo per divenire la promessa di una nuova società, fatta di pace, libertà e umanità.

Il bambino è il maestro: alla scoperta del metodo Montessori

il bambino è il maestro, cinematographe.it

Alexandre Mourot, accompagnato dagli insegnamenti di Maria Montessori, porta in punta di piedi la sua cinepresa all’interno di una classe di bambini dai 3 ai 6 anni, scoprendo un mondo meraviglioso, sorprendente e, al giorno d’oggi, sempre più raro.

Un mondo creato su misura per lo sviluppo dei più piccoli e in cui il bambino è il re. Libero di muoversi all’interno del gruppo e all’interno dello spazio della classe, di scegliere le sue attività, di sbagliare, di correggersi e di imparare, con i suoi tempi e con le sue modalità. Una documentazione lunga un anno che riesce a riscoprire il fascino, l’efficacia e i principi del metodo Montessori, riuscendo a fare chiarezza in un mondo complicatissimo e delicatissimo, quale è la formazione dell’uomo nell’età infantile.

Strutturando una narrazione documentaristica divisa per argomenti, ruoli e principi scientifici del metodo, assistiamo al miracolo della crescita, in cui ognuna delle teorie che ci vengono raccontate dalla “voce della Montessori” vengono applicate e diventano realtà caso per caso, dimostrando a noi tutti come siano in realtà connaturate alla natura del bambino e, quindi, a quella umana.

Con il passare dei minuti scopriamo come sia il bambino stesso a illustrarci la via da seguire, il nostro compito è imparare da lui e metterlo nelle condizioni migliori per poter continuare un percorso a cui lui è naturalmente portato. Una posizione delicatissima, che implica una grande dose di coraggio, ma che è fondamentale per la crescita corretta del bambino.

In questo senso il documentario di Mourot diventa un lavoro prezioso e necessario che, nella sua semplicità, riesce a trasmettere chiaramente il primo insegnamento della Montessori: il bambino è il maestro.