Boston – Caccia all’uomo: recensione del film con Mark Wahlberg

Recensione di Boston - Caccia all'uomo, film che racconta degli avvenimenti accaduti in seguito all'attacco terroristico del 15 aprile 2013 a Boston.

Da leggere

The Witcher: la showrunner replica allo scetticismo riguardo il nuovo progetto

The Witcher torna con la seconda stagione il 17 dicembre 2021 The Witcher è, allo stato attuale, una delle IP...

Licorice Pizza: il poster del film di Anderson esprime nostalgia

Licorice Pizza non ha ancora una data di uscita ufficiale italiana Licorice Pizza è il nuovo film scritto e diretto...

Will Smith ha spiegato come mai ha sempre evitato film sulla schiavitù e perché ha cambiato idea

Will Smith è il protagonista del nuovo film di Antoine Fuqua, Emancipation Will Smith, attore, rapper e produttore cinematografico americano,...

Boston – Caccia all’uomo (Patriots Day), diretto e co-sceneggiato da Peter Berg, è un intenso thriller che racconta dell’attentato alla maratona di Boston del 2013, attentato durante il quale hanno perso la vita tre persone e sono state ferite altre 264. Per quanto siano terribili gli eventi accaduti e raccontati nel film, Boston – Caccia all’uomo termina con una forte nota positiva, celebrando i sopravvissuti dell’attacco, tra cui anche Patrick Downes e Jessica Kensky (Christopher O’Shea e Rachel Brosnaham), e i veri poliziotti che hanno fermato i due ragazzi ceceni responsabili per l’attentato, Tamerlan Tsarnaev (Themo Melikidze) e Dzokhar Tsarnaev (Alex Wolff).

Mark Wahlberg è Tommy Saunders, personificazione dello slogan BostonStrong, creato come risposta della città agli attacchi terroristici

Boston - Caccia all'uomo
Mark Wahlberg è Tommy Saunders in Boston – Caccia all’Uomo (Patriots Day)

La storia viene raccontata dal punto di vista del sergente Tommy Saunders (Mark Wahlberg), personificazione perfetta dello slogan Boston Strong, creato come parte della risposta agli attacchi della città di Boston. Essendo stato temporaneamente sospeso, Saunders viene assegnato al controllo della finish line della maratona di quel giorno e si vede quindi spettatore inerme di quei terribili avvenimenti.

Wahlberg interpreta un personaggio fittizio che rappresenta l’agglomerato di solidarietà e aiuto da parte sia della polizia che dell’intera città nel fermare i due terroristi. Il resto del cast però (John Goodman, Kevin Bacon, J.K. Simmons, Jake Picking, Christopher O’Shea, Rachel Brosnahan e Jimmy O. Yang) interpreta i veri eroi e le vere vittime dell’attentato, le cui esperienze sono più o meno fedelmente rappresentate dal film di Berg. Alla fine, in maniera quasi documentaristica, compaiono tutti durante i titoli di coda, raccontando gli avvenimenti e i lori ricordi di quel 15 aprile.

Il film termina con una forte nota positiva, celebrando i sopravvissuti dell’attacco

Christopher O’Shea e Rachel Brosnahan interpretano Patrick Downes e Jessica Kensky, due dei numerosi feriti dall’esplosione delle bombe in 15 aprile 2013

La narrazione procede con chiarezza, aumentando il livello di tensione durate alcune ottime scene d’azione come la sparatoria centrale, un caotico inseguimento e scontro tra la polizia e i fratelli Tsarnaev, armati fino ai denti con fucili e ordigni esplosivi improvvisati.

La regia di Peter Berg, coinvolgente ed empatica, riesce a portare il pubblico da semplice spettatore, a parte integrante della crisi dell’aprile 2013. Non solo si è partecipi della vera e propria ‘caccia all’uomo’ portata avanti dall’FBI e dalla polizia di Boston, ma si teme per la vita di coloro colpiti dalle bombe e ci si dispiace per coloro che hanno perso la vita.

Boston – Caccia all’uomo risulta essere un film coinvolgente, ben diretto e con un ottimo cast

Boston - Caccia all'Uomo
Kevin Bacon, Mark Wahlberg e John Goodman

Oltre a Mark Wahlberg, ottime interpretazioni da parte di tutto il cast, da John Goodman, il quale nel film interpreta il capo della polizia Ed Davis, a J.K. Simmons, il sergente Jeffrey Pugliese, e Kevin Bacon, l’agente speciale Richard DesLauriers responsabile delle indagini. Michelle Monaghan interpreta la moglie di Tommy Saunders, mentre Melissa Benoist è la moglie/probabile complice (tuttora non condannata) del terrorista Tamerlan Tsarnaev.

Boston – Caccia all’uomo risulta quindi essere un film commovente, ben diretto e interpretato, il quale riesce a coinvolgere il pubblico ripercorrendo gli eventi accaduti in seguito all’attacco terroristico del 15 aprile 2013 a Boston.

Ultime notizie

The Witcher: la showrunner replica allo scetticismo riguardo il nuovo progetto

The Witcher torna con la seconda stagione il 17 dicembre 2021 The Witcher è, allo stato attuale, una delle IP...

Articoli correlati