GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

Le nuove puntate de Le Terrificanti Avventure di Sabrina non sono considerate come una seconda stagione, ma vanno a completare quella che invece è stata ideata come un tutt’uno insieme alla prima parte e all’episodio di Natale. La serie tv con protagonista Kiernan Shipka è tratto dai fumetti Archie di Roberto Aguirre-Sacasa che rivisitano in chiave dark horror lo storico personaggio di Sabrina Spellman.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina – Parte 2: dove eravamo rimasti?

Le Terrificanti avventure di sabrina - Parte 2 Cinematographe.it

Ma facciamo un passo indietro e vediamo dov’eravamo rimasti: Sabrina aveva preso una scelta, accettando la sua natura e aderendo al culto della Chiesa della notte. Dopo aver firmato il libro della bestia aveva deciso di mettere in pausa quella che era la sua vita da umana, allontanandosi di colpo dai suoi amici Susie e Rosalind e dal suo ex fidanzato Harvey, che aveva lasciato a malincuore proprio per via della sua natura di strega. Nuova scuola, nuovi amici e un nuovo credo che faceva immaginare il completo abbandono della parte mortale di questa storia. Questi cambiamenti, che denotano la natura di racconto di formazione adolescenziale della serie, oltre che come crescita psicologica di Sabrina, avevano comportato anche un cambiamento decisivo nel look dell’adolescente: alla fine della prima parte di Le Terrificanti Avventure di Sabrina avevamo notato il cambio di colore di capelli della protagonista, passato da biondo cenere a platino, e un fare molto più smaliziato, da vera strega. Nonostante sembri che Sabrina abbia totalmente accettato la sua natura di strega, ci si accorge fin dalle prime puntate della seconda parte della serie tv che il dubbio in lei è ancora vivo.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina – Parte 2 spinge l’acceleratore sul binomio stregoneria/umanità

Le Terrificanti avventure di sabrina - Parte 2 Cinematographe.it

Leggi anche “Le Terrificanti Avventure di Sabrina – Parte 2: ecco i titoli degli episodi”

Il primo episodio di questa seconda metà riprende esattamente da dove terminava l’episodio speciale: è l’epifania e Sabrina ha preso un congedo dalla Baxter High per frequentare a tempo pieno l’Accademia delle Arti Occulte. Qui da subito si scontra con la tradizione del credo, quando in Accademia si deve eleggere il Capo Mago, una sorta di rappresentante d’istituto, che in base alle regole deve essere necessariamente di sesso maschile. In questa occasione però Sabrina si trova a dover affrontare anche tre demoni, che sembrano un po’ i Re Magi, ma con sé non portano doni ma pestilenze e malattie e lanciano uno strano messaggio La strega mezzosangue non deve asacendere….

Lo show, come aveva già mostrato, si muove dunque su una linea narrativa in cui seguiamo la lotta di Sabrina che punta a spodestare il patriarcato e a respingere il Signore Oscuro che vuol indurla in tentazione… malefica ovviamente, e dall’altra una linea dedicata alla suspense in cui avviciniamo il mondo della stregoneria e la contrapposizione tra la protagonista e il Signore Oscuro. Nulla di nuovo dunque e forse è proprio questo aspetto che fa scemare un po’ l’entusiasmo con cui Le Terrificanti Avventure di Sabrina – Parte 2 è attesa.

Mrs. Satana e Ambrose tra i personaggi di queste nuove puntate de Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

Leggi anche “Le Terrificanti Avventure di Sabrina: 5 motivi per vedere la serie tv Netflix”

Inoltre la spocchiosità adolescenziale con cui la protagonista porta in alto i valori della sua lotta a volte è davvero fastidiosa, non è un caso che in scena venga messa anche una contrapposizione tra Sabrina e Zelda, la prima intenta a sovvertire completamente le regole del mondo oscuro in barba alla tradizione, l’altra a modellarle affinché le streghe possano avere gli stessi diritti dei maghi. In questa seconda parte viene dato ulteriore spazio alla storia si Susie e al tema della diversità sessuale e del bullismo: in questa seconda parte di Le Terrificanti Avventure di Sabrina l’amica della streghetta deciderà di accedere alla squadra di basket maschile e di cambiare nome in Theo.

Intanto vengono cucite le trame di uno scontro amoroso, infatti Harvey e Sabrina si incontreranno presto scatenando tumulti interiori, ma inizieranno anche a guardarsi attorno ed intessere nuove relazioni. Infine in questa seconda metà ritroveremo anche le amatissime Zia Hilda e Zia Zelda, come sempre i pilastri di questo show, non solo per la bravura delle attrici che interpretano i due ruoli (Lucy Davis e Miranda Otto) ma per la scrittura di questi due personaggi rincuoranti e determinate che non si possono non amare. Maggiore spazio sarà dato anche al personaggio di Ambrose, il cugino di Sabrina che Padre Blackwood proverà a portare dalla sua parte, e di Mrs. Satana, alias Lilith nei panni della Prof. Wardell, sottomessa aiutante del signore oscuro.

Le Terrificanti avventure di sabrina - Parte 2 Cinematographe.it

Di carne a cuocere ce n’è tanta, anche se si sente la mancanza del gatto Salem, che in questo show è relegato a figura in ombra, per questo non vi resta che completare la visione di Le Terrificanti Avventure di Sabrina, la cui seconda parte è in sucita sulla piattaforma di streaming Netflix a partire dal 5 aprile con 10 nuovi episodi!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione