Zombieland: Doppio Colpo – le review e il punteggio Rotten Tomatoes

Ecco le review di Rotten Tomatoes e anche il punteggio.

Zombieland: Doppio Colpo, il sequel, sta per uscire e adesso conosciamo lo score di Rotten Tomatoes

Rotten Tomatoes ha certificato Zombieland: Doppio Colpo con un punteggio di recensioni positive dell’80% derivante da 25 recensioni della critica. Questo è un po’ meno rispetto al predecessore, che segnò il 90% fresh sul sito di rating. Comunque, ricordiamolo, siamo ancora all’inizio.

Un decennio dopo che Zombieland è diventato un film di successo e un cult, il cast originale (Woody Harrelson, Jesse Eisenberg, Abigail Breslin ed Emma Stone) si è riunito con il regista Ruben Fleischer (Venom) e gli autori originali Rhett Reese e Paul Wernick (Deadpool) per Zombieland 2. Nel sequel, scritto da Rhett Reese e Paul Wernick e Dave Callaham, questi quattro individui devono affrontare i molti nuovi tipi di zombi che si sono evoluti dal primo film, così come alcuni nuovi sopravvissuti umani. Ma soprattutto, devono affrontare i crescenti dolori della loro improvvisata famiglia.

THE HOLLYWOOD REPORTER
In questa pellicola tornano tutte le star dell’originale e ci sono anche molti nuovi personaggi sopravvissuti nel mix; la pellicola è molto soddisfacente, nel complesso, per quelli che trovano confortanti le storie sull’apocalisse zombie. Alcuni elementi sono un po’ forzati – in particolare i travagli romantici di Columbus e la donna irrequieta (la Wichita di Emma Stone) che ama. Ma con Walking Dead che minaccia di andare avanti fino all’infinito, questo equipaggio vale sicuramente la pena del cinema.

EW
Il regista Ruben Fleischer (Venom) sta spingendo i personaggi verso una sorta di resa dei conti finale tra uomo e zombi, ma le sequenze d’azione spesso sembrano la cosa meno necessaria del film. Per tutti gli intestini volanti e i teschi che si spaccano come meloni, Double Tap ha un altro organo squishy al centro: un grande cuore imbarazzante.

SLASHFILM
Come il suo predecessore del 2009, è un trionfo dello stile sulla sostanza. Come l’originale, Double Tap ha la lucentezza lucida della campagna di marketing di fascia alta, dall’aspetto lucido e levigato, anche se raffigura il mondo inzuppato di sangue in cui un’apocalisse di zombi ha preso il sopravvento e alcuni umani sbandati combattono per sopravvivere. Double Tap riesce ad avere successo in gran parte grazie ai membri principali del cast, che si fanno strada attraverso una sceneggiatura che a volte sembra essere stata scritta il giorno delle riprese.

 

Ultime notizie

Eurovision 2022: annunciati i conduttori. E una probabile guest star

L'Italia si prepara ad ospitare l'edizione 2022 dell'Eurovision L'edizione 2022 dell'Eurovision Song Contest si terrà in Italia, precisamente a Torino....

Articoli correlati