Woody Allen: un comunicato del suo portavoce smentisce il ritiro dalle scene!

"Woody Allen non ha mai detto di volersi ritirare", recita il comunicato rilasciato dal portavoce del regista americano.

Il mistero sul ritiro dalle scene di Woody Allen si infittisce. Sebbene nel weekend sia circolata su tutti i media la notizia di un suo addio al mondo del cinema dopo la fine delle riprese del suo cinquantesimo film, nelle ultime ore sembra essere arrivata la smentita direttamente dal portavoce del regista americano con un breve ma esplicito comunicato.

Il comunicato del portavoce di Woody Allen: il regista ha davvero deciso di ritirarsi?

Woody Allen; cinematographe.it

Woody Allen non ha mai detto di volersi ritirare, né di stare scrivendo un nuovo libro. Ha detto che stava pensando di non fare più film nel senso di film che finiscono immediatamente, o molto presto, sulle piattaforme di streaming, dato che è un grande sostenitore e amante dell’esperienza cinematografica in sala. Al momento non ha alcuna intenzione di ritirarsi ed è molto felice di essere a Parigi per girare il suo nuovo film, che sarà il suo cinquantesimo da regista“, si legge nel comunicato inviato a diversi media americani, tra cui Deadline. Il cinquantesimo – e forse ultimo – film di Woody Allen si intitola Wasp 22. Sebbene non siano stati svelati ancora dettagli ufficiali né sulla trama né sul cast, il film avrà come protagonisti attori francesi ed è stato descritto dallo stesso regista come “una sorta di thriller amoroso e velenoso sulla falsariga di Match Point“.

Articoli correlati