Woody Allen annuncia il suo ritiro dalla regia: “Wasp 22 sarà l’ultimo film”

Il leggendario regista annuncia il ritiro dalla regia: il suo ultimo film sarà Wasp 22.

Woody Allen ed il cinema contemporaneo sono due nomi quasi indissolubilmente legati l’uno all’altro: difficile immaginare la cinematografia degli ultimi quarant’anni senza l’umorismo sottile e complesso, saturo di cinismo e surrealismo, del grande artista americano. I suoi film hanno scritto la storia del grande schermo, cambiando i canoni della pellicola e soprattutto sovvertendo le regole della commedia romantica. Una carriera lunghissima e piena di alti e bassi, momenti di grandissimo successo alternati a flop più o meno annunciati. In ogni caso, Woody Allen ha lasciato al cinema quello che i grandi artisti lasciano alla loro arte: un cambiamento profondo, uno sguardo nuovo e mai proposto prima di quel momento.

L’annuncio di Woody Allen di un ritiro dalla regia dopo il suo prossimo film, dunque, pone quasi fine ad un’epoca. Il prossimo progetto del veterano è Wasp 22: sarà dunque questo il titolo del suo prossimo (ed ultimo) film.

Woody Allen annuncia il titolo dell’ultimo film e la fine della carriera di regista: “Mi dedicherò ad un romanzo”

In un’intervista al quotidiano spagnolo La Vanguardia, il regista ha spiegato: “La mia idea, in linea di principio, è quella di non fare più film e concentrarmi sulla scrittura“, aggiungendo che un il romanzo sarà il suo prossimo progetto. Precedentemente, in un’intervista con Alec Baldwin, il grande regista aveva affermato: “Gran parte del brivido è sparito. Ora fai un film e ti ritrovi per un paio di settimane in un cinema, e poi passi allo streaming o al pay per view. Non è lo stesso. Non è così divertente per me. Ne farò un altro e vedrò come ci si sente“.

Fonte: Variety

Articoli correlati